Luca Bianchini torna a Trequanda per raccontarsi. Venite

luca Bianchini

Luca Bianchini torna a Trequanda per raccontarsi. Venite

Il 6 ottobre alle 17,30 alla fattoria del Colle di Trequanda (SI) Luca Bianchini parlerà del libro “Io che amo solo te” e di tanti aneddoti curiosi, non mancate

luca Bianchini

luca Bianchini

Di Donatella Cinelli Colombini 

“Io che amo solo te” il libro dell’estate 2013, spiegato da chi lo ha scritto, Luca Bianchini quello di “Colazione da Tiffany” su Radio 2, di “Vanity Fair” del blog PopUp.  Piazze stracolme per ascoltarlo, tifo da rock star … l’invidia dei colleghi scrittori e le punzecchiature di Luciana Littizzetto. Mara Venier che tiene il suo libro sul seno prosperoso, tipo spot pubblicitario, per un’intera trasmissione …. episodi e emozioni di un successo superiore ad ogni attesa e che mettono il giovane scrittore torinese, con padre “trequandino” e casa a Trequanda, fra le penne più brillanti della Mondadori.

E’ proprio la sua origine a spingere il Lions Club “Montalcino la Fortezza” presieduto da Pier Curzio Ciacci, a organizzare un incontro a Trequanada, invitando la popolazione e chiedendo al giovane scrittore di ripercorrere le tappe della sua carriera e del suo recente successo. Un incontro che avviene alla Fattoria del Colle dove Luca Bianchini, nel 2007, ambientò il libro “E se domani farà bel tempo”.
La presentazione sarà aperta a tutti e si concluderà con un aperitivo offerto dalla proprietaria Donatella Cinelli Colombini mentre l’autore firmerà i suoi libri.

Possibilità di prenotare un tavolo per la cena all’Osteria di Donatella telefonando allo 0577662108 o scrivendo a info@cinellicolombini.it

 Qualche notizia su Luca Bianchini 

Vive a Torino dove si è laureato in lettere moderne. Prima di dedicarsi alla scrittura ha fatto mille mestieri:

Io che amo solo te Luca Bianchini

Io che amo solo te Luca Bianchini

intervistatore telefonico, redattore filatelico, attore, copywriter e infine curatore di campagne pubblicitarie.
Il suo romanzo d’esordio è “Instant Love”, scritto in un anno e mezzo fra Torino e Trequanda nel 2003. Poi arrivano “Ti seguo ogni notte” e la biografia ufficiale di Ramazzotti “Eros- lo giuro”. E’ a questo punto che Luca ambienta in Toscana, nella sua terra di origine Trequanda, la storia del ricchissimo Leon che trova nella vigna il suo riscatto da una vita senza senso “Se domani farà bel tempo”.
Seguono “Siamo solo amici” e quest’anno “Io che amo solo te” (Mondadori pp 256 €16) in cui narra di un faraonico matrimonio in Puglia. Leggero, ironico, verosimile giusto quanto basta, si colloca nel solco della commedia all’italiana di Edoardo de Filippo dove l’ironia agisce come rivelatore di debolezze e falsità che altrimenti rimangono nascoste dietro l’abitudine.
Il talento radiofonico di Luca Bianchini è stato scoperto da Fiorello e dal 2007 conduce su Rai Radio Due il programma intitolato “Colazione da Tiffany”
Luca bianchini collabora con il quotidiano “La Repubblica” e la rivista “Vanity Fair” dove pubblica interviste a personaggi di fama mondiale, cantanti e attori del calibro di Madonna. Ha anche un seguitissimo blog http://popup.vanityfair.it/ dove tratta di argomenti diversi: dalla pizza al modo di riconoscere i veri amici.