Vigne e vini

Vita da produttore: cronaca di 3 giorni di-vini

La vita dei produttori di vino pare divertente ma ….. 3 eventi in 3 giorni: Molesini a Cortona, Orcia Doc a San Giovanni d’Asso, Sorsi di Web a Bologna

Molesini-e-Cenerentola

Molesini-e-Cenerentola

Di Donatella Cinelli Colombini

Giovedì 27 ottobre, Cortona. L’Enoteca Molesini organizza una degustazione di Brunello e Doc Orcia Cenerentola. Il vento di tramontana crea un’atmosfera quasi invernale e, quando arrivo, mia figlia Violante ha le mani gelate, ma i clienti sono euforici e sorseggiano i loro calici chiacchierando piacevolmente all’aperto <<sono tutti americani>> mi spiega Marco Molesini <<e da loro bere vino in strada è proibito, per questo qui non ci rinunciano>>. Il successo dell’evento mi lascia basita; siamo a fine stagione e qui è pieno di VIP vestiti semplicemente ma con conti correnti milionari. A cena i 110 posti disponibili nella Locanda del Loggiato sono full booked da giorni e ci sono 50 ospiti in lista di attesa. Il locale è curato nel dettaglio con affreschi sui muri e rose sui tavoli. Ci sentiamo coccolati e quando il tenore comincia a cantare i pezzi d’opera quasi mi commuovo. Molesini è davvero un grandissimo ambasciatore del grande vino italiano nel mondo.

Orcia-Doc-I-produttori-e-i-giornalisti-a-San-Giovanni-d'Asso

Orcia-Doc-I-produttori-e-i-giornalisti-a-San-Giovanni-d’Asso

Back home e il giorno dopo arriva un press tour organizzato dal Movimento del Turismo del Vino della Toscana. Nel castello di San Giovanni d’Asso sede del museo del Tartufo bianco delle Crete senesi la Doc Orcia organizza la degustazione di 11 vini con i produttori che raccontano la propria storia. Violante Presidente di MTV oltre che figlia petulante aveva iniziato a brontolarmi due giorni prima <<11 sono troppi sarà una degustazione mortalmente noiosa>> e io a ripetere <<fidati, si divertiranno>> e infatti i giornalisti rimangono affascinati dalla giovane Doc Orcia rampante e appassionata dove ogni vino è fatto artigianalmente e quindi assume la personalità del produttore.

Sorsi-di-Web-Susana-Alonso-Bologna

Sorsi-di-Web-Susana-Alonso-Bologna

Back home per preparare le valige e andare a Bologna dove mi attende il convegno “Cibo e vino digitali” organizzato da Sorsi di Web agenzia dalla Donna del Vino Susana Alonso – Social Media Marketing Specialist. Nel frattempo, tuttavia, il mio amatissimo marito Carlo ha buttato per terra il PC portatile e questo complica non poco il ripasso della relazione durante il viaggio. Per fortuna la mia comunicazione è convincente e utile, meno male! Come sempre imparo qualcosa: Vanessa Vidale art director con un curriculum da paura, ci spiega cos’è la brand identity e perché le piccole cantine devono imparare a gestirla con coerenze e professionalità al pari delle grandi compagnie. Prima di tutto distinguiamo il marchio ( raffigurazione grafica dell’impresa -logo+Pittogramma+PayOff) dalla marca cioè il brand che invece è la

Doc-Orcia-degustazione-con-i-produttori-

Doc-Orcia-degustazione-con-i-produttori-e-MTV-Toscana

percezione dell’azienda, l’immaginario che evoca e quindi non è tangibile.
Poi imparo che accanto al logo ci vuole un play off cioè una frase assai sintetica, comprensibilissima, memorizzabile e distintiva che spiega l’azienda e rimane per sempre attaccata al suo marchio. Infine c’è il claim che è uno slogan più lungo che serve a sottolineare la peculiarità su cui si vuole puntare in quel periodo. Interessante vero?

Cortona-Osteria-del-Loggiato-vena-del-Brunello-CinelliColombini

Cortona-Osteria-del-Loggiato-vena-del-Brunello-CinelliColombini

Risultato: trascorro il viaggio di ritorno mandando sms agli amici vicino alla zona del terremoto e facendo riflessioni sul mio marchio. Vedrete gli esiti fra poco. Vita da produttori,… divertente quasi sempre, faticosa sempre, problematica qualche volta (ho perso la festa di compleanno di mio fratello), ma noiosa quasi mai!

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

2 Comments

  1. DONATELLA BRIOSI Reply

    Cara Donatella, buon giorno, ogni volta che ti leggo (sempre, se posso ogni mattina!) mi “sgrezzo” di qualcosa e ne imparo molte di più…che dirti? solamente grazie! ciao cara a prestissimo, xxx

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account