ARRIVANO I PRIMI PREMI AL BRUNELLO 2019 DA VINOUS

Punteggi Vinous - Donatella Cinelli Colombini

ARRIVANO I PRIMI PREMI AL BRUNELLO 2019 DA VINOUS

ERIC GUIDO ESORTA AD ALLACCIARE LE CINTURE, COME NEL DECOLLO AEREO, PERCHE’ IL BRUNELLO 2019 PORTA GLI APPASSIONATI IN CIELO

 

Il nuovo Brunello di Montalcino 2019 di Donatella Cinelli Colombini

Il nuovo Brunello di Montalcino 2019 di Donatella Cinelli Colombini

<< Le attuali uscite di Montalcino sono una ricchezza per i collezionisti e gli appassionati della denominazione>> scrive Eric Guido all’inizio del suo articolo sui Brunello 2019. << Questo è un anno in cui l’intera zona ha eccelso, da sud-ovest a est e da nord-est a ovest>> spiega il giovane ma bravissimo critico statunitense mostrando uno scaffale del Brunello pieno di << vini di livello mondiale di altissima qualità e, nella maggior parte dei casi, a prezzi ragionevoli>>.
Ma le considerazioni positive non si fermano qui, Eric Guido sottolinea anche la sequenza di tre ottime vendemmie 2019, 2020 e 2021 cominciando a tracciare le specificità di ciascuna << ….il 2019 offre una fusione di potenza ed eleganza in un modo raro pur mantenendo un delizioso equilibrio tra acidità e struttura… I termini classico, audace, dai toni freddi, croccante ed elegante riempiono le mie note di degustazione …. il 2020, un anno elegante con grande concentrazione e alcol elevato ….. infine, il 2021 presenta un matrimonio dei due precedenti, con frutta ricca, intensa, eleganza e strutture tanniche equilibrate >>.
Un tris d’assi che promette di far impazzire gli appassionati di vino e soprattutto i Brunello lovers.

95+ E 93 PER I BRUNELLO 2019, UN OTTIMO 94 PER LA RISERVA 2018 E UNO STREPITOSO 90 PER IL ROSSO DI MONTALCINO 2021

Le schede che Eric Guido ha scritto per “Vinous” magazine online diretto da Antonio Galloni, sono uno specchio del suo entusiasmo per il Brunello e per lo stile di Donatella Cinelli Colombini dove la bellezza del Sangiovese viene fuori con purezza, eleganza e armonia. I quattro vini degustati da Eric Guido sono nati al Casato Prime Donne una proprietà di 40 ettari nel versante Nord di Montalcino.

 

95+ BRUNELLO DI MONTALCINO 2019 PRIME DONNE

<<Seduttrice con le sue spezie esotiche, salvia strofinata, cedro, rosa antico e aromi di fragola secca. Dal tono fresco e dall’aspetto classico, attraversa il palato con texture perfettamente setose che bilanciano i frutti di bosco e la vibrante acidità. I minerali tattili aggiungono presa verso la chiusura>>

 

93 BRUNELLO DI MONTALCINO 2019

<< … scorre attraverso il palato con consistenze setose, tendenti al cremoso, il tutto bilanciato da un’acidità allettante mentre i frutti di bosco saturano lentamente. Il 2019 lascia uno strato di tannini a grana fine che tirano le guance, chiudendo lungo e colorandosi con un accenno aranciato che aggiunge un bel contrasto>>

 

94 BRUNELLO DI MONTALCINO RISERVA 2018

<< … attira con un’esplosione esotica di amarena e spezie dolciarie complicate da scorze di fiori di mandarino e viola. Questo si diffonde attraverso il palato, sollevato e raffinato, con una dolcezza piuttosto interna e un’acidità piccante equilibrio mentre i frutti di bosco scendono a cascata ovunque. Il finale è potente e lungo, lasciando tannini vivaci e una freschezza inaspettata. Questo è uno splendido sforzo dell’annata 2018… >>

 

90 ROSSO DI MONTALCINO 2021

“Il Rosso di Montalcino 2021 si solleva dal bicchiere con una miscela terrosa di erbe saporite, rocce frantumate e fragoline di bosco. Questo ha una struttura morbida con una dolcezza interiore misurata e succosi frutti rossi e blu che vorticano ovunque. Il finale è straordinariamente fresco e appetitoso e lascia persistere una croccante sensazione di melograno>>