Che consumatore sei?

Che consumatore sei?

Euromonitor profila 8 tipi di consumatore fra cui riconoscersi e ci propone 10 grandi tendenze per prepararci al mondo sharing in rapida evoluzione

Villa-per-le-feste-pranzo-a-bordo-piscina-Toscana-Villa-Archi

Sharing, salutismo,etica fra i drive Euromonitor dei consumatori

Di Donatella Cinelli Colombini, Fattoria del Colle, Toscana, agriturismo

Euromonitor ci propone le grandi tendenze. Leggerle fa sentire vecchi e soprattutto fa sembrare vecchie le nostre città, le case, il modo di lavorare…. Perché il futuro contiene un cambiamento superiore a quello avvenuto negli ultimi otto secoli.
Città (per fortuna) senza auto ma anche (disgraziatamente) senza negozi. Case dormitorio con frigoriferi grandi come dispense ma quasi senza cucina e dove i residenti sono anche temporanei. Luoghi pubblici dove le persone

Vinitaly-2018-cena-di-gala-Veronafiere

Esperienze-Vinitaly-2018-cena-di-gala-Veronafiere

condivideranno esperienze ma i rapporti fra loro passano soprattutto dal digitale. Il lavoro scelto in base allo stile di vita e non alla carriera.
Il vecchio mondo, quello in cui siamo cresciuti sta scomparendo, è liquido, provvisorio, in evoluzione…
Mamma mia, se penso alla mia mania di conservare tutto, al mio bisogno di stabilità, di cercare le risorse per investire e per costruire. Mi sento come su un’isola mentre sull’acqua intorno lo scenario cambia momento per momento.
E sia! Avanti col nuovo millennio!
Ecco l’elenco completo delle prime dieci tendenze studiate da Euromonitor

1. Clean Lifers hanno adottato uno stile di vita minimalista, etico e attento all’ambiente. Sono ventenni colti cresciuti negli anni della recessione e della crisi della politica. Forse per questo aspirano a qualcosa di diverso dal successo lavorativo e puntano al benessere personale e collettivo.

2. The Borrowers Non comprano ma condividono, affittano, scambiano … rifiutano i beni materiali in favore di uno stile di vita più libero. Rivoluzioneranno l’economia.

3. Call Out Colture – Attivissimi su internet con commenti, azioni e petizioni, grandi consumatori di informazioni

4. DNA – In Nord America è già una specie di fissazione, sapere le proprie origini tramite il DNA, usare il DNA per la salute e il fitness

5. Imprenditori adattivi – Stili di vita flessibili e disponibilità al rischio. Sono soprattutto Millennial che preferiscono creare la loro impresa piuttosto che puntare alla carriera “tradizionale” con orari rigidi e meno libertà.

6. View in my Roomers – Cercano i prodotti sul telefonino prima di comprare o entrare nei negozi. Un mix di virtuale e reale che crescerà con la complessità tecnologica e la realtà aumentata.

7. Sleuthy Shoppers – quelli che sanno tutto sui prodotti e soprattutto sanno leggere le etichette. Molto sospettosi sulla pubblicità sono molto attivi e consapevoli nelle scelte

8. I designer – partecipano alla creazione del prodotto si fanno coinvolgere e dicono le loro opinioni, sono visti come intenditori sofisticati.

9. Co-Living – Letteralmente condividono la residenza. Le persone usano spazi e strutture comuni per risparmiare denaro, scambiare idee e esperienze o avere uno stile di vita migliore

10. I sopravvissuti – Hanno trasformato il loro stile di vita all’epoca della recessione e continuano a tenere uno stile di vita frugale.
CONSUMATORI SECONDO EUROMONITOR

Tradizionalista, attivista, casalingo, avventuriero, stacanovista, cauto pianificatore, ottimista bilanciato, spendaccione. Vediamo nel dettaglio gli 8 profili di consumatore disegnati da Euromonitor e commentati da WineNews
“Secure Traditionalist”, 20%: poco entusiasti dello shopping, impermeabili al fascino dei brand ma sensibili allo sconto
“Empowered Activist”, 17%: quelli convinti di cambiare il mondo attraverso le loro scelte. Comprano bio e etico
“Conservative Homebody”, 16%: famiglia, casa e spiritualità, seguono le mode
“Inspired Adventurer” 13%: amano provare cose nuove
“Undaunted Striver”, 13%: esperti di tecnologia, amano le novità e le cose di pregio come i grandi vini
“Cautious Planner”, 9%: il risparmio prima di tutto
“Balanced Optimist”, 9%: cercano qualità e
“Impulsive Spender”, 5% pensano poco e spendono tanto.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi