La moda UK del vino di “nuove latitudini” cioè asiatico

Monsoon Valley

La moda UK del vino di “nuove latitudini” cioè asiatico

In Gran Bretagna i vini cinesi, indiani, giapponesi e tailandesi sembrano proprio di tendenza. Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Monsoon Valley

Monsoon Valley

Persino i buyer di Marks & Spencer hanno chiesto di assaggiarli.

Tuttavia le difficoltà non mancano, molti inglesi credono che la Tailandia, ad esempio, non possa produrre vino a causa del clima troppo umido, viceversa nel Sud Est, dove ci sono i vigneti, si è costretti ad irrigare.

In effetti, per un Paese come la Gran Bretagna, che si è sempre vantata di commercializzare vini di tutti i Paesi del mondo, non avere vini asiatici poteva essere imbarazzante. Ebbene ora ci sono e hanno anche successo. Per i vini della Monsoon Valley della Tailandia l’UK è il primo mercato estero. Benchè i principali clienti siano i ristoranti tailandesi, questi vini cominciano ad entrare anche nella lista di ristoranti di cucina europea. La gamma comprende vini varietali come Shiraz, Sangiovese e Tempranillo, così come vini  a basso tenore d’alcool che contengono poco più di venti calorie per bicchiere.

wine-destination

wine-destination
                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi