Sideway al femminile è il film Wine Country

Wine-Country-film-sul-vino-al-femminile

Sideway al femminile è il film Wine Country

Wine Country è un film divertente, trasgressivo, decisamente nuovo e parla di sette amiche che viaggiano fra le cantine di Napa Valley

di Donatella Cinelli Colombini

Wine-Country-film-sul-vino-al-femminile

Wine-Country-film-sul-vino-al-femminile

Il film Sideway è ricordato come la maggiore genialata per promuovere un territorio del vino – la Santa Ynez Valley a Santa Barbara – e il suo Pinot Noir. Racconta l’esilarante viaggio prematrimoniale di Jack fra cantine e assaggi. Fu realizzato nel 2004 ed ha avuto un successo mondiale grazie al modo autoironico e leggermente trasgressivo di raccontare la passione del vino e l’esperienza enoturistica.

Wine country sette amiche alla scoperta del vino

Oggi, a distanza di 15 anni, i protagonisti del viaggio alla scoperta del vino non sono due amici ma sette amiche che percorrono le strade del vino per festeggiare il cinquantesimo compleanno di una di loro. Lo scenario è ancora la California ma nella regione del vino più nota: Napa Valley.
Lo stile è ancora più friendly del celebre Sideway con le protagoniste decisamente intenzionate a godersi la vita senza nessun imbarazzo per essere sovrappeso, rotolare sull’erba, trovarsi su mezzi di trasporto improbabili – come una specie di ape con sedile posteriore – vestire abiti carnevaleschi tipo quelli celebrativi del compleanno “The big 5-oh!” e le felpe della Antonio’s Pizzeria…. Soprattutto viaggiano da sole, senza mariti e compagni, ma con la tipica abitudine femminile di confidarsi su questioni molto personali.

Wine-Country-film-sul-vino-al-femminile

Wine-Country-film-sul-vino-al-femminile

Il turismo del vino come esperienza che arricchisce la vita

Il film presenta un modo spensierato e avventuroso di entrare nel mondo del vino senza alcun timore reverenziale. Parla di persone in cui ogni donna può identificarsi, almeno in parte e in situazioni che tutti hanno vissuto, almeno qualche volta, ma insegna a riderci su.
Wine Country, dal 10 maggio sulla piattaforma di streaming Netflix, ha l’attrice Amy Poehler al suo debutto come regista e un cast quasi interamente femminile con Tina Fey, Maya Rudolph e Rachel Dratch

Turismo del vino femminile in California

Colpisce come la commedia americana a tema vino cambi protagonisti. Non ci sono più uomini ma donne e questo è un segno evidente di un cambiamento nella società, rispetto a 15 anni fa, quando il vino era ancora un ambito quasi interamente maschile. In effetti il profilo del turista del vino californiano ci mostra proprio una donna (53%) di 43 anni, con un reddito annuo di 86.00$, sposata e laureata. Un identikit che sembra la fotografia delle amiche protagoniste del film e scaturisce da un’indagine del 2016 su un campione di 2.000 persone effettuata dal Wine Institute in collaborazione con USDA Dipartimento USA per l’Agricoltura.
C’è dunque un cambiamento in atto, una femminilizzazione che non deve sorprendere perché il vino in USA è acquistato soprattutto dalle donne che gestiscono l’85% degli acquisti quotidiani.

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi