Un pranzo stellato da Ginza Toyoda a Tokyo

Ginza Toyoda Tokyo1

Un pranzo stellato da Ginza Toyoda a Tokyo

Invidiateci! Ecco la cucina giapponese perfetta di Ginza Toyoda che io e Violante abbiamo gustato a Tokyo invitate dall’importatrice Makiko Kohda

Ginza Toyoda Tokyo1

Ginza Toyoda Tokyo1

Visto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Ginza Toyoda Tokyo2

Ginza Toyoda Tokyo2

Ecco le immagini di un pranzo indimenticabile in un ristorante di Tokyo con 2 stelle Michelin. Quartiere della finanza, secondo piano collegato all’ingresso con un ascensore minuscolo e delle scale minuscole. Anche la sala è minuscola e minimalista ma super raffinata. Tutto in legno chiaro con il banco di preparazione del cibo a vista.
Lo chef Ginza Toyoda non apre bocca per tutto il tempo del pranzo e taglia il pesce con la concentrazione di un chirurgo, come se fosse

Ginza Toyoda Tokyo3

Ginza Toyoda Tokyo3

Ginza Toyoda Tokyo 4

Ginza Toyoda Tokyo 4

Ginza Toyoda Tokyo5

Ginza Toyoda Tokyo5

un rito da eseguire con precisione millimetrica.

I clienti vengono come in pellegrinaggio e mangiano in silenzio assaporando ogni boccone.
Non tutti sono ammessi a questa mensa di delizie giapponesi. Il figlio dello chef ha rifiutato una stella Michelin per evitare che i turisti chiedessero di mangiare da lui disturbando i clienti. E’ chiaro che la

Ginza Toyoda Tokyo6

Ginza Toyoda Tokyo6

Ginza Toyoda Tokyo7

Ginza Toyoda Tokyo7

Ginza Toyoda Tokyo 10

Ginza Toyoda Tokyo 10

grande cucina qui è una cosa seria. Chi sa che cosa penserebbero vedendo il nostro “Master chef”!
La cameriera è giovane, gentilissima e in costume tradizionale. Ci accudisce come una geisha ( intendendo con questo termine la persona aperta alle arti e nient’altro).
Pranzo di 7 portate strabilianti. La perfezione delle cotture e l’armonia impeccabile dei sapori lascia sbalorditi. Il dolce di fagioli scuri ci ha addirittura sconvolto.

I giapponesi si vantano di avere i palati più raffinati e, dopo questo pranzo, comincio a pensare che sia vero.