Vino in passerella e il vino sposa la moda

Vendemmia-in-via-Monte-Napoleone-Baldinini-e-Brunello

Vino in passerella e il vino sposa la moda

L’enogastronomia ha sostituito l’abbigliamento come strumento per esprimere sé stessi e la propria idea del mondo. Ma la moda contrattacca cercando alleanze

Violante cappelli New Orleans

Vino-moda-nuovo-mood

DI Donatella Cinelli Colombini

La strana coppia moda-vino emerge da uno studio condotto su 1.600 articoli on line riguardanti moda, vino e design. Il merito di aver individuato il nuovo mood è di Maxfone, una società nata nel 1010 e operante nel settore IoT cioè Internet of Things. Da un paio d’anni è membro del Big Data Value Association, si tratta quindi di un super analista di ciò che avviene nel mondo virtuale anche grazie alla collaborazione con la Texas State University.

MAXFONE UNA GIOVANE SOCIETA’ CHE STUDIA LA COMUNICAZIONE ON LINE E CI MOSTRA LA RELAZIONE FRA MODA E VINO

Ebbene, 1050 fonti diverse hanno pubblicato contenuti su vino e moda. La parola “design” è quella più associata al vino, praticamente è rintracciabile nel 60% di questi articoli.
L’analisi di Maxfone (settembre 2018- febbraio 2019) cerca di misurare la portata, in Italia, di un trend che è sotto gli occhi di tutti e che in gran parte deriva dalla maggior presenza femminile

Moda e Vino Violante Gardini Cinellicolombini

Moda e Vino Violante Gardini Cinellicolombini

in ambito enologico, con la crescente attenzione all’estetica che si è portata dietro. Il sistema utilizzato è stato quello di cercare la parola vino associata a keywords come design (60%), fashion (41%), moda (19%) e packaging.

VINO FA RIMA CON MODA, FASHION, MODA

I mesi di picco per i contenuti che associano vino e moda sono stati febbraio e poi ottobre in concomitanza con eventi importanti come Milano Wine Week. <<Acquisendo questo lato di fashion e di design, il vino diventa un oggetto di acquisto per piacere a sé stessi, ma anche per comunicare con gli altri.
Le etichette ora non accostano un vino solo ad un buon cibo, ma anche ad un dress-code4: la scelta del giusto orologio, della borsa o dell’abito griffato che riprende al meglio le qualità che quel vino esprime …. Manifestazioni del calibro di Pitti Uomo, mostrano lo stesso trend>> commentano gli analisti di Maxfone.

IL RUOLO DELLE DONNE NEL NUOVO MOOD DEL VINO

L’associazione al genere femminile è evidente. Le parole associate a vino sono: donne, bottiglie, Milano, cantina. In un secondo cerchio leggiamo femminile, ottobre, marzo, festa, Alibaba. Un raggruppamento ancora più ampio contiene i termini: conta, diventa, ruolo, accessori. Indubbiamente la spinta data a questi contenuti dall’associazione Donne del Vino e dalla loro scelta del tema dell’anno “Donne vino e design” a cui è stata dedicata anche la festa nazionale in concomitanza dell’8 marzo, ha funzionato da acceleratore di un processo che era già in atto.
Il risultato è più che visibile. Basta andare davanti allo scaffale di un’enoteca e pensare a com’era 20 anni fa. Oggi rosso, viola, tinte pastello … dove un tempo dominava il blu, il nero e il grigio. <<Se, come abbiamo visto, il vino acquisisce degli attributi sempre più fashion, l’attenzione al packaging diventa preponderante non solo per quanto riguarda l’estetica, ma anche per trasmettere valori importanti per il consumatore>> sottolinea Maxfone mettendo l’accento su due aspetti: la difesa dell’ambiente e lo storytelling da comunicate subito, nel momento tattile, in cui il consumatore viene a contatto con la bottiglia.

wine-destination

wine-destination
                                                                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi