2 piloti canadesi ( 18 luglio 2016) sono stati arrestati nell’aeroporto di Glasgow Tag

Ubriachi in aereo e non solo i passeggeri

I voli da Ibiza quelli peggiori ma gli ubriachi in aereo sono tanti e pericolosi. Fra le misure allo studio quella di vietare gli alcolici nel duty free

ubriachi-in-aereo

ubriachi-in-aereo

Di Donatella Cinelli Colombini

Ubriachi in aereo: un problema serio con possibili soluzioni problematiche.

C’è da chiedersi come mai i piloti d’aereo non debbano fare l’alcol est prima di entrare in cabina. Guardate su Internet per vedrete le scene di un copilota indonesiano (dicembre 2016) che non si regge in piedi mentre passa al controllo di polizia nell’aeroporto suscitando l’indignazione dei passeggeri che lo hanno filmato con i loro telefonini. Non è il solo caso, 2 piloti canadesi ( 18 luglio 2016) sono stati arrestati nell’aeroporto di Glasgow per essersi messi ai comandi ubriachi.

ubriachi-in-aereo

ubriachi-in-aereo

Ma il problema riguarda soprattutto i passeggeri con un aumento esponenziale del numero delle persone che molestano o danneggiano perché entrano in aereo completamente sbronze. Se fino a ieri le intemperanze di Gerard Depardieu – che è arrivato persino a fare i suoi bisogni nel corridoio fra i passeggeri- avevano fatto il giro del mondo come manifestazioni esagerate di un personaggio fuori dalle righe, oggi il problema dilaga: solo nel Regno Unito 387 arresti lo scorso anno con un aumento del 50% sull’anno precedente. Infatti se l’ubriaco a terra può far paura figuriamoci in volo!!!!
Ancora da YouTube arrivano scene di un passeggero che viene atterrato dal pilota dopo che aveva aggredito una hostess. 30 casi al giorno di passeggeri sbronzi, 50.000 denunce dal 2007 con il 2015 come anno record. C’è chi si spoglia completamente nudo, chi tenta di fare yoga e chi, come sempre più spesso avviene in Cina, cerca di aprire il portellone della cabina.