panpepato Tag

San Valentino, tagliolini da innamorati per la cena

Lo chef Alessandro Sironi della Fattoria del Colle nella campagna Toscana più bella, vi presenta la ricetta di pasta per la cena del 14 febbraio San Valentino

Tagliolini degli innamorati Fattoria del Colle

San Valentino Fattoria del Colle Tagliolini di rape rosse con agnello e broccoli

Sarà la cena più romantica dell’anno, con candelieri d’argento e grandi vini nella veranda della Fattoria del Colle.
Per questo appuntamento speciale lo chef Alessandro Sironi, ha preparato un menù che gioca con alimenti leggendariamente conosciuti per le loro virtù afrodisiache come il panforte panpepato, le uova di quaglia, il tartufo, il cioccolato … rinnovando piatti legati alla tradizione. Una cena di cinque portate raffinata, leggera ma piena di sapori con quattro grandi vini in abbinamento.

SAN VALENTINO ALLA FATTORIA DEL COLLE PER INNAMORATI APPASSIONATI DI VINO E PROFUMI DA SEDUZIONE

Per chi rimarrà a dormire negli appartamenti e nelle camere del borgo cinquecentesco della

Tagliolini di San Valentino della Fattoria del Colle

Tagliolini di San Valentino della Fattoria del Colle

Fattoria del Colle ci sarà la possibilità di fare l’ultimo brindisi con Spumante Brut, da soli in camera.
La domenica piccola lezione – esperienza sui profumi da seduzione con Gloria Del Dottore
Programma per il week end degli innamorati con degustazioni visita e trattamenti naturali nella zona benessere della Fattoria del Colle, nel sito dove ci sono anche prezzi e modalità di prenotazione (clicca qui)

Ed ecco un’anteprima della cena: la ricetta dei Tagliolini di rape rosse, con agnello, broccoli e pomodori secchi Un piatto che richiama la cultura romanesca in chiave moderna e fantasiosa.

RICETTA DI SAN VALENTINO : TAGLIOLINI DA INNAMORATI CON RAPE ROSSE

INGREDIENTI

Per la pasta:
300 g di farina, 2 uova, 1 rapa rossa piccola

Per il Ragù:
400 g polpa dell’agnello, 100 g broccoli già sbollentati, 30 g pomodori confit (o secchi),1 spicchio di aglio, 1 bicchiere di vino bianco, sale e pepe

Il torrone senese: le copate

La “copata” è un dolce di Natale senese buonissmo e facile da preparare anche in casa. Questa è la ricetta della Fattoria del Colle con il suo Vin Santo

Le Copate

Le Copate

 

L’origine di questo dolce è incerta. Così come il suo nome. Il termine “copata” deriverebbe dal latino “copatus” che, in questo caso, assumerebbe il significato di accoppiato, per indicare l’impasto racchiuso tra le due ostie, ma è più probabile che l’etimologia provenga dall’arabo “qubbaita”, che vuol dire “dolce mandorlato”, e ciò proverebbe che la sua storia inizia da molto lontano.

San Valentino pieno di coccole senesi

Per questo San Valentino dedicatevi una coccola di coppia, in una terra unica, il sud della provincia di Siena, che è ricca di piaceri per tutti i sensi.[caption id="attachment_11519" align="alignleft" width="300" caption="panpepato"][/caption]Alla Fattoria del Colle, dove Crete Senesi e Val d'Orcia si incrociano, non è difficile trovare con cosa coccolarsi. A partire dalla cena, con i sapori tradizionali del sud del Chianti, e i cibi afrodisiaci di cui, anche se magari non ne eravamo consapevoli, è ricca. Un esempio di questi piatti può essere il "panpepato", che troverete nelle vostre camere, ad attendervi per una notte all'insegna del romanticismo.Questo dolce...

Regalami il week end degli innamorati, San Valentino

Nel week end immediatamente dopo San Valentino, piccolo viaggio da innamorati nella campagna più romantica del mondo con tanti riti d’amore 

16-17 febbraio – soggiorno romantico per 2 persone Euro 186,00 + 100 per il percorso benessere e i massaggi

Fattoria-del-Colle-Osteria-camino2

Fattoria-del-Colle-Osteria-camino2

Due giorni –una notte- alla Fattoria del Colle, nel Sud del Chianti, con tanti piccoli momenti magici: cena romantica a lume di candela con menù afrodisiaco e grandi vini, percorso benessere con massaggio in coppia, camera romantica con candele e calici per il brindisi, il lucchetto dei baci e soprattutto promessa d’amore davanti all’Albero d’oro di Lucignano.

Il prezzo comprende

• Un pernottamento in camera doppia con bagno (1 notte per due persone), con candele, un cuore profumato e una bottiglie per il brindisi romantico. Assaggio di panforte panpepato– il dolce afrodisiaco senese
• Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi tipici, yogurt, succhi, verdure e frutta fresca
• cena per due persone di 4 portate a base di piatti afrodisiaci, con assaggio di Brunello (altre bevande escluse)
• Visita guidata alle cantine e alla villa della Fattoria del Colle
• Degustazione di 2 dei nostri vini e assaggio dell’olio extravergine di oliva
• L’ingresso per due persone al centro benessere per due ore e massaggio di 30 minuti con oli essenziali ( da fissare al momento della prenotazione del soggiorno)
• Il lucchetto per l’albero dei baci

Storia del panforte sexy e ricetta del panforte Margherita

Il dolce di Natale a Siena è il panforte nella versione sexy “panpepato” e nella versione creata per la Regina Margherita di cui vi regalo la ricetta

Panforte-Margherita_fatto_in_casa_con_ingredienti

Panforte-Margherita_fatto_in_casa_con_ingredienti

Tanti, ma tanti anni a Siena fa dicevano che il panforte “panpepato” << univa le famiglie>> perché la sua virtù afrodisiaca faceva superare le crisi matrimoniali. Vera o non vera questa capacità del panforte causò persino qualche incidente di alto livello. Pare infatti che la visita nella città del Palio della Regina Margherita di Savoia sia stata preceduta da un sopralluogo del suo ciambellano che aveva, fra l’altro, l’incarico di scegliere i piatti destinati al “real palato”. Quando seppe delle virtù afrodisiache del panpepato lo escluse subito dai menù e i senesi, mortificati dal veder disprezzato il più celebre e prelibato dei loro dolci, decisero di farne una versione più “casta” che fu battezzata panforte Margherita in onore della sovrana.

Alla Fattoria del Colle il panforte viene preparato dalla pasticcera e servito appena fatto durante le feste di Natale e soprattutto il Cenone di Capodanno.