pepe nero Tag

Curiamoci con il cibo e facciamolo con piacere

Curcuma, pepe nero, peperoncino, cannella, cumino … nelle spezie virtù sorprendenti che vanno da quelle calmanti a quelle eccitanti anche sessuali

spezie2

spezie2

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Nel passato remoto le spezie erano l’unico rimedio disponibile contro le malattie. Monaci e speziali le usavano con maestria, poi il loro utilizzo ha assunto un carattere stregonesco e i dubbi sulla loro efficacia hanno sostituito la fiducia. Invece cinesi e indiani continuano a usarle abbondantemente e con risultati, spesso sorprendenti.

Farmacia del 1600

Farmacia del 1600

Vale dunque la pena di sapere quali effetti hanno sul nostro corpo le spezie che, anche inavvertitamente, mettiamo nel cibo o nelle bevande. Del resto senza spezie i cibi non avrebbero fascino e piacevolezza di sapore.

  • La curcuma è la regina delle spezie curative con 50 virtù terapeutiche. E’ un ottimo anti infiammatorio. In India aggiunta di latte e burro è usata come rimedio alla tosse. Da noi in versione spray è nei decongestionanti nasali. Le sue proprietà antiinfiammatorie, antiossidanti e anti stress ne fanno uno scudo anche contro il cancro. 
  • Il cumino previene il cancro e cura il diabete e l’osteoporosi grazie ai fitoestrogeni di cui è ricco.