turismo delle passioni Tag

Il turismo del vino è uno dei 725 turismi della PASSIONE

EnoturismoStradeOlioVinoUmbria

EnoturismoStradeOlioVinoUmbria

Gli amanti del vino on line sono una delle 363 “tribù” che comunicano, condividono, cercano opportunità esclusive e viaggiano. Sono dunque turisti per passione

Di Donatella Cinelli Colombini

JFC FerruzziMassimo Tursismo&management è un centro di ricerca e consulenza fra i migliori d’Italia e manda periodicamente delle analisi molto puntuali. A settembre 2015 ha diffuso uno studio sul turismo industriale, interessantissimo. Già adesso, senza che quasi nessuno se ne occupi, i musei industriali italiani hanno 880.000 visitatori all’anno ma il Railway Museum di York in UK, da solo, ne ha 770.000, quindi il potenziale di sviluppo è enorme perché ci sono 166 imprese italiane capaci di diventare tourist destination.

turismo delle passioni enogastronomia e fuochi d'rtificio

turismo delle passioni enogastronomia e fuochi d’rtificio

Il turismo è pieno di opportunità e persino di cambiamenti. Cambiano le motivazioni di viaggio con l’emergere delle passioni, cioè quei 725 interessi personali che cercano eventi esclusivi e condivisione on line. Nascono così le 363 “tribù” con riti comuni, un proprio linguaggio e proprie regole. <<L’interesse diventa appunto “passione” quando questa crea una comunità virtuale attraverso strumenti di comunicazione, condivisione, informazione>> dice Massimo Ferruzzi responsabile della ricerca sottolineando che, nel 2013 il “turismo delle passioni” degli italiani ha generato 38 milioni di pernottamenti (di cui 33,6 in Italia) per un business di un miliardi e mezzo di Euro.