A Barolo con gli eredi di Veronelli

Lettieri, Brozzoni, Thomases

A Barolo con gli eredi di Veronelli

[gplusone]

Sono andata a Barolo per ricevere le “stelle” di Veronelli assegnate al Brunello di Montalcino 2006 “Prime Donne”. La cerimonia è al castello dei Falletti, dove nacque la prima bottiglia del celebre vino rosso e da 2010 c’è un museo che lo celebra. Alla presentazione della Guida Oro “I vini di Veronelli” 2012 c’è una folla straripante, ma ordinatamente in fila, di vignaioli di tutta Italia

 Io ho accanto Giacomo Rallo, della siciliana Donnafugata. Al tavolo dei relatori i tre autori – assaggiatori Daniel Thomases, Gigi Brozzoni e  Rocco Lettieri. Sottolineano due elementi di novità della guida di quest’anno: la riscoperta dei vitigni autoctoni, spesso usati in modo innovativo, e l’innalzamento qualitativo generalizzato. Quest’ultimo fattore ha costretto gli autori a aumentare il punteggio richiesto per premiare i vini. Forse la necessità di reggere l’impatto con una concorrenza internazionale, sempre più agguerrita, oppure l’arrivo in produzione delle cantine nate negli anni del boom, ha prodotto un’autentica fioritura di eccellenze.

Lettieri, Brozzoni, Thomases

Lettieri, Brozzoni, Thomases

 

Lo scorso anno la novità della guida era stata l’introduzione dei vini biologici e biodinamici che compaiono

Barolo Castello Falletti

Barolo Castello Falletti

 anche nell’edizione 2012.

Una sezione a parte è dedicata ai ristoranti in cui è possibile assaggiare e capire i vini, quasi delle tavole dell’oste” la cui presenza costituisce un contributo inedito.

I soli di Veronelli sono andati a 21 “vignaioli eroici” come premio a quel coraggio visionario che rende unica e eccezionale l’enologia italiana.

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi