DOC ORCIA BIO LEONE ROSSO 2018

Orcia DOC 2018 Leone Rosso Fattoria del Colle Donatella Cinelli Colombini

DOC ORCIA BIO LEONE ROSSO 2018

Primo vino DOC Orcia BIO di Donatella Cinelli Colombini è il Leone Rosso 2018, quasi un Super Tuscan a base di  Sangiovese e Merlot

 

Orcia DOC 2018 Leone Rosso Fattoria del Colle Donatella Cinelli Colombini

Orcia DOC 2018 Leone Rosso Fattoria del Colle Donatella Cinelli Colombini

IL LEONE RAMPANTE E GLI ANTENATI DI DONATELLA CINELLI COLOMBINI

Il nome del vino ed il leone rampante nella sua etichetta si riferiscono allo stemma degli antenati di Donatella Cinelli Colombini, che nel 1592 costruirono la Fattoria del Colle dove nasce questo vino. Si tratta di un’antica e ricca famiglia toscana di giuristi e filosofi, i Socini o Sozzini. I nomi di Lelio (1525-1562) e Fausto (1539-1604) Socini sono scritti nei libri di filosofia fra i liberi pensatori per la loro opposizione alla Chiesa e i loro scritti sul dogma della Trinità. Purtroppo queste loro convinzioni, li resero famosi, ma li ridussero in povertà perchè furono scomunicati e i loro beni furono confiscati. La Fattoria del Colle tornò di proprietà della famiglia solo nel 1919 quando fu acquistata dal nonno di Donatella, l’Ingegner Livio Socini.
Ancora oggi lo stemma della famiglia, con il leone rampante, è visibile negli ingressi e nei soffitti della villa del Colle.

 

 

Orcia DOC 26 settembre 2018 Efisio Luche Barbara Magnani Violante Gardini e Valerie Lavigne decidono il calendario della vendemmia

Orcia DOC 26 settembre 2018 Efisio Luche Barbara Magnani Violante Gardini e Valerie Lavigne decidono il calendario della vendemmia

DOC ORCIA UNA GIOVANE DENOMINAZIONE IN MEZZO ALLE GRANDI

Il vino Leone Rosso è un family wine, prodotto nei 17 ettari di vigneto della Fattoria del Colle, vinificato e maturato nella cantina della fattoria. La sua denominazione, la Doc Orcia, si stende in 12 comuni sulle alte colline che si trovano in mezzo ai  territori dei vini Chianti, Brunello e Vino Nobile di Montepulciano. Una zona, dunque, particolarmente vocata ai vini rossi a base di sangiovese.

 

Vendemmia 2018 DOC Orcia

Vendemmia 2018 DOC Orcia

L’annata 2018 è stata caratterizzata da una primavera e un’ estate fresche e piovose a cui è seguito un settembre assolato con notti quasi fredde. La lunghezza del ciclo vegetativo delle viti e il clima durante il periodo della maturazione dell’uva hanno determinato la particolare ricchezza aromatica di questo vino e il suo carattere molto tradizionale.  La coltivazione dei vigneti Orcia BIO viene fatta in modo molto manuale e tradizionale.

 

 

DESCRIZIONE DEL LEONE ROSSO 2018 BIO

TIPOLOGIA: rosso secco.
ZONA DI PRODUZIONE: Toscana, Trequanda, Fattoria del Colle.

Orcia DOC 2018 Leone Rosso Fattoria del Colle Donatella Cinelli Colombini

Orcia DOC 2018 Leone Rosso Fattoria del Colle Donatella Cinelli Colombini

CARATTERI DELL’ANNATA: primavera e estate molto piovose con una particolare intensità nel mese di maggio. Il clima ha disturbato la fioritura e questo, insieme alla gelata dell’anno precedete, hanno ridotto la quantità dell’uva. All’inizio di settembre le viti sono state sfogliate. Durante questo mese le giornate assolate oltre i 30°C e il freddo notturno hanno ridotto la dimensione degli acini e favorito la sintesi dei profumi dell’uva.
UVAGGIO: Sangiovese e Merlot.
VENDEMMIA: 17-19 settembre per il Merlot 2-9 ottobre il Sangiovese. Vendemmia manuale con selezione dei grappoli nella vigna e scelta degli acini sul tavolo di cernita della cantina. La pigiatura è stata più intensa del solito soprattutto per il Merlot.
VINIFICAZIONE: Fermentazione alcolica di 10-13 giorni seguita da una macerazione di 15-20 giorni a contatto con le bucce dell’uva.
MATURAZIONE IN BOTTE: 6 mesi in tonneaux di rovere francese.
QUANTITA’ PRODOTTA: 23.000 bottiglie.

 

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA DEL LEONE ROSSO DOC ORCIA

COLORE: rosso rubino brillante.
PROFUMO: fine, complesso con richiami ai piccoli frutti rossi maturi e alle spezie.
GUSTO: intenso, ampio, armonico. Il tannino appare bilanciato dall’alcol e dal frutto avvolgente. Si allunga piacevolmente in bocca con una persistenza sapida.

 

LEONE ROSSO COME PORTARLO IN TAVOLA E CONSERVARLO A CASA

ABBINAMENTO GASTRONOMICO: molto versatile può accompagnare l’intero pasto. Il Leone rosso è particolarmente adatto anche agli spuntini a base di salumi e formaggi giovani. Si adatta bene a cibi intensi e anche piccanti.
SERVIZIO IN TAVOLA: temperatura ambiente (16-18°C), bicchieri a calice di cristallo bianco con la forma del grande tulipano.
CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: 4/5 anni dopo quello della vendemmia. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.