Donatella inaugura la 45ma Settimana dei Vini dell’Enoteca Italiana

Inaugurazione della Settimana dei vini 2011 a Siena

Donatella inaugura la 45ma Settimana dei Vini dell’Enoteca Italiana

Luca Zingaretti con il suo festival del documentario “Hai visto mai” è stato il primo atto della 45° “Settimana dei vini” tenuta a battesimo da Donatella Cinelli Colombini il 28 giugno a Siena.

Inaugurazione della Settimana dei vini 2011 a Siena

Inaugurazione della Settimana dei vini 2011 a Siena

Erano presenti, fra gli altri, il Presidente dell’ABI e del MPS Giuseppe Mussari, il fondatore del quotidiano “La Repubblica” Eugenio Scalfari e il Sindaco di Siena Onorevole Franco Ceccuzzi.

La Settima del vini 2011 comprende convegni, degustazioni, eventi, con una particolare attenzione al vino biologico, al rapporto fra vino e salute, alle donne e alle denominazioni.

E’ organizzata dall’ Enoteca Italiana, un ente nato a siena nel 1933, per promuovere i vini italiani di pregio, ancor oggi miglior ambasciatore delle bottiglie tricolori nel mondo.
Carlesi, Zingaretti, De Lio, Cinelli Colombini, Toti

Carlesi, Zingaretti, De Lio, Cinelli Colombini, Toti

Donatella Cinelli Colombini è vicepresidente dell’Enoteca e nella cerimonia inaugurale ha sostituito il Presidente Galletti impegnato nella sede di Shanghai. Il Segretario generale Fabio Carlesi, protagonista principale degli ottimi risultati recenti dell’Enoteca, ha guidato gli ospiti in una serata che si è conclusa con la cena di gala nel ristorante “Millevini” all’interno della Fortezza Medicea in cui ha sede l’Enoteca.

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi