Il nostro Brunello fra gli “Hot Wine” del Wine Spectator

Brunello 2006 Hot wine Wine Spectator

Il nostro Brunello fra gli “Hot Wine” del Wine Spectator

94/100 al Brunello di Montalcino 2006 di Donatella Cinelli Colombini e l’inserimento fra “the most exciting discoveries” – HOT WINES del “Wine Spectator”.

Per la prestigiosa rivista americana i vini con punteggio di 94 punti sono considerati “outstanding” cioè fuoriclasse. L’inserimento fra i HOT WINES indica inoltre che sono piccole produzioni difficili da trovare ma con un’ottima qualità per cui vanno tenuti d’occhio.

Brunello 2006 Hot wine Wine Spectator

Brunello 2006 Hot wine Wine Spectator

Il nostro Brunello è stato assaggiato da Bruce Sanderson un grande esperto che lavora da molti anni per il “Wine Spectator” degustando soprattutto vini francesi. Nel suo commento ha scritto “Una tipologia di Brunello densa, con ciliegia, more, tabacco e una mineralità avvertibile sia al naso che in bocca. Netto e vibrante questo vino ci conduce in un viaggio che si prolunga molto in bocca con sentori complessi di frutta e spezie. Un equilibrio elegante che fa presa. Avrà il suo momento migliore fra il 2013 e il 2027″.

Una descrizione che ci rende orgogliosi e ci spinge a lavorare per fare sempre meglio. Non abbiamo mai incontrato Bruce Sanderson ma ci auguriamo che torni a Montalcino e venga a visitare la nostra piccola ma amatissima cantina del Casato Prime Donne.  In passato, i nostri Brunello, hanno già ottenuto per due volte la votazione di 94/100, ma mai, prima d’ora erano fra gli “Hot wine” cioè fra quelli su cui il Wine Spectator richiama l’attenzione dei lettori.