Donne del vino fuori Expo

Donne del vino Degustazione Milano Devero Hotel

Donne del vino fuori Expo

41 cantine al femminile di 16 regioni in 6 eventi a Milano per mostrare i gioielli dell’enologia al femminile negli alberghi e nei ristoranti delle donne

Di Donatella Cinelli Colombini Brunello Casato Prime Donne

E’ una sala da banchetto ma sembra una galleria di arte contemporanea, sulle pareti silhouette colorate di alber

Donne del vino Degustazione Milano Devero Hotel

Donne del vino Degustazione Milano Devero Hotel

i e al centro sculture il legno e in metallo. Oltre i pannelli scorrevoli in vetro c’è un cortile esterno con luci che giocano, con effetto fantasy, sull’acqua della piscina. Siamo a Milano, al Devero hotel dove le Donne del Vino della Lombardia, in occasione dell’Expo, hanno organizzato una

Donne del vino di tutta Italia

Donne del vino di tutta Italia

degustazione invitando le colleghe di tutta Italia. Noi della Toscana siamo in tre, compresa

la delegata Antonella D’Isanto.
Fa caldo ma l’atmosfera è euforica anche grazie alle tante ottime bottiglie di spumante in assaggio. E’ la festa dell’amicizia vignaiola fra le donne, del piacere di incontrarsi e rincontrarsi. E’ l’orgoglio di produrre bottiglie straordinarie e farle assaggiare. La serata è riservata a stampa e operatori. Girando fra gli ospiti i commenti sono entusiasti <<ci sono moltissimi vini straordinari>>.

Donne del vino Evento al Devero Hotel

Donne del vino Evento al Devero Hotel

Oltre alla qualità colpisce la varietà e la creatività: uvaggi arditi, vere e proprie rarità al limite del virtuosismo, c’è persino uno spumante con le foglioline d’oro in sospensione. Chiedo <<ma poi l’oro viene bevuto?>> <<certo>> mi risponde <<perché tu l’oro sul risotto di Gualtiero Marchesi non lo mangi?>>.
Tante storie di coraggio, tenacia e capacità ma in certi casi con veri e propri colpi d’ala << QueRceto Romantic è il nostro nuovo vino>> mi dice Antonietta Francois

Giovanna Prandini Delegata Donne del Vino della Lombardia

Giovanna Prandini Delegata Donne del Vino della Lombardia

mostrandomi l’etichetta con un QR-Code ben in evidenza << mi sono dovuta imporre per farglielo fare, la modernità del QR e una novella del 1343>>. Una novella che narra la nascita del dio Bacco da Giove e della principessa Semele proprio nella valle in cui sono i vigneti del Castello di Querceto. Nome e racconto da manuale di marketing e storyteling!

La regina della serata è

Donne del vino in degustazione Devero Hotel

Donne del vino in degustazione Devero Hotel

Giovanna Prandini, delegata lombarda delle Donne del vino: saluta, aiuta, organizza, alla fine recupera anche le bottiglie per gli eventi successivi. Un lavoro enorme tutta sola e la soddisfazione di aver fatto conoscere le Donne del vino e soprattutto aver mostrato agli opinion maker un’associazione unita, piena di talenti e di personalità innovative.

Donne del vino del Piemonte in Francia

Donne del vino del Piemonte in Francia

Bellissimo, grazie Giovanna!

Altre news dalle Donne del Vino: un gruppo della Campania è andato in Portogallo mentre le piemontesi si sono dirette in Francia. Viaggi “di vini” e di amicizia: Una voglia di scoprire nuovi orizzonti che apre la mente e il cuore. Le bellissime Donne del Vino sono sempre in azione.