Rosa di tetto IGT 2018 BIO

2018-vendemmia-sangiovese-Fattoria-del-Colle-Toscana

Rosa di tetto IGT 2018 BIO

Donatella Cinelli Colombini presenta il suo rosato Rosa di Tetto 2018 IGT Toscana: per la prima volta BIO e per la prima volta in versione “fine wine”

2018, prima vendemmia con certificazione biologica per le cantine di Donatella Cinelli Colombini e primo rosato “Rosa di tetto” BIO.  I nostri vigneti sono da sempre coltivati con cura manuale, ma dal 2014 abbiamo iniziato a seguire i protocolli e ad avere i controlli di un ente esterno, attività che ci ha permesso di ottenere la certificazione e quindi la foglia verde – simbolo biologico, in etichetta.

STORIA DI UN NOME E DI UN VINO DI FATTORIA

Alla Fattoria del Colle, la produzione di vino rosato è iniziata oltre trent’anni fa con il nome “Acqua di tetto”. Quando Donatella Cinelli Colombini ricevette da suo padre la Fattoria decise di cambiare questo nome che creava confusione facendo pensare a un vino rosso annacquato.

Scelse Rosa di Tetto, che richiama il primo nome ma si ispira alle rose rampicanti che crescono sulla facciata della villa

2018-vendemmia-sangiovese-Fattoria-del-Colle-Toscana

2018-vendemmia-sangiovese-Fattoria-del-Colle-Toscana

cinquecentesca fino ad infilarsi sotto le tegole.

ROSA DI TETTO – FAMILY WINE

Il rosato Rosa di Tetto è prodotto in una piccola serie di 2.500 bottiglie ottenute da uve di Sangiovese dei vigneti della Fattoria del Colle che sono state vendemmiate e vinificate in azienda. Si tratta dunque di un “family wine” o, come si direbbe in Toscana, di un “Vino di Fattoria”

2018 ROSA DI TETTO IGT

2018-vendemmia-fattoria-del-Colle

2018-vendemmia-fattoria-del-Colle

Il rosato della vendemmia 2018 si caratterizza per una ricchezza aromatica senza precedenti e un carattere fine e aggraziato che lo pone fra i vini importanti della gamma aziendale. Merito dell’andamento stagionale 2018, ma anche della decisione di Donatella Cinelli Colombini e della sua cantiniera Barbara Magnani di puntare in alto. Lo scorso anno Barbara ha sperimentato ripetute degustazioni di rosati, in Italia e all’estero, per capire come interpretare al meglio l’uva di Sangiovese della Fattoria del Colle, sfruttando la sua naturale eleganza. Il risultato è eccellente e segna una svolta nella storia del Rosa di Tetto.

SCHEDA TECNICA DEL ROSA DI TETTO

TIPOLOGIA: rosato.

ZONA DI PRODUZIONE: Toscana, Trequanda, Fattoria del Colle, Vigneto Cenerentola.

CLASSIFICAZIONE: IGT Toscana Rosato

CARATTERI DELL’ANNATA: inverno e primavera molto piovosi, estate con giornate calde alternate a temporali. A settembre il sole diurno e le notti quasi fredde hanno consentito la perfetta maturazione dell’uva arricchendola di profumi.

UVAGGIO: Sangiovese 100%

VENDEMMIA: 20-21 Settembre raccolta manuale con attenta scelta dei grappoli e degli acini migliori.

VINIFICAZIONE: L’uva, raffreddata con ghiaccio secco e privata dei raspi, è stata pigiata e trasferita nei tini d’acciaio a una temperatura di 4/6°C. Dopo 18 ore il mosto è stato separato dalle bucce e trasferito in un contenitore più piccolo dove è avvenuto l’inoculo dei lieviti selezionati del Sangiovese. Durante la fermentazione alcolica, che è durata circa 20 giorni,  la temperatura è stata  mantenuta a 18°C fino al completo esaurimento degli zuccheri.

QUANTITA’ PRODOTTA: 2.500 bottiglie

COLORE: rosa antico e brillante

PROFUMO: fine, ricco, fragrante con richiami alla mela, ai frutti esotici ai fiori e particolarmente alla violetta tipica del Sangiovese.

GUSTO: molto bilanciato e di grande piacevolezza. Sa donare sapore alla bocca, ha tannini setosi e una freschezza che equilibra l’alcol.  Lascia in bocca un piacevolissimo ricordo di piccoli frutti rossi.

ABBINAMENTO GASTRONOMICO: da antipasto, da pasto e da dopo pasto. E’ un perfetto compagno di piatti delicati come minestre, pesce, uova, carni bianche e verdure, formaggi non stagionati e non piccanti.

SERVIZIO IN TAVOLA: 10-12°C, usare calici di cristallo bianco a forma di fiore di tulipano.

CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: da bere entro due anni dalla vendemmia. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

wine-destination

wine-destination
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi