Samantha prima cuoca nello spazio dal 23 novembre

samantha-cristoforetti

Samantha prima cuoca nello spazio dal 23 novembre

Nel 2010 Samantha Cristoforetti vinse il Premio Casato Prime Donne e si collegò via internet con il teatro di Montalcino dove era in corso la premiazione

samantha-cristoforetti

samantha-cristoforetti astronauta

Di Donatella Cinelli Colombini
Fu in quell’occasione che una delle giurate, l’Onorevole Rosy Bindi, chiese a Samantha di portare nello spazio un piccolissimo contenitore con dentro il Brunello di Montalcino. Samantha sorrise e disse che ci avrebbe provato ma che nella stazione spaziale non sono

Premio Casato Prime Donne 2010 con_Samantha_Cristoforetti

Premio Casato Prime Donne 2010 con_Samantha_Cristoforetti

ammessi alcolici e si mangia male. La prima prescrizione sembra difficile da cambiare ma sulla qualità del cibo qualcosa migliora ed ecco la nostra Samatha che si cimenta ai fornelli con l’aiuto dello chef Stefano Polato. Il “cooking on orbit” vuole favorire il benessere dell’equipaggio aiutandolo a sopportare il pesante carico di lavoro giornaliero. Ci sarà persino una macchina da caffè Isspresso simile a un forno a microonde per cialde di caffè italiano Lavazza.

Il lancio è previsto per il 23 novembre dalla stazione russa di Baikonur con la missione “Futura” che raggiungerà la Stazione Spaziale Internazionale ISS a 400 km da terra.

Astronauta Samantha Cristoforetti

Astronauta Samantha Cristoforetti

In sei mesi di lavoro la Cristoforetti dovrà occuparsi di circa 200 esperimenti fra cui << l’influenza della gravità sulla struttura delle cellule viventi, la perdita di massa ossea cui siamo soggetti noi astronauti, la qualità del sonno, della meccanica cardiaca e del ritorno venoso cerebrale in condizioni di microgravità>> …. Tutte cose divertenti insomma! Il viaggio nello spazio si prospetta per lei proprio come un’esperienza tosta, meno male che ha il caffè! Anche la sua stanza non è esattamente di superlusso anzi sembra una cabina telefonica e nella sua

Vignaiola - Michael Austin Latka accanto alla dedica di S.Cristoforetti

Vignaiola - Michael Austin Latka accanto alla dedica di S.Cristoforetti

valigia, che è già partita, c’è solo lo stretto indispensabile.
Samantha Cristoforetti è stata da noi per una settimana di vacanza insieme ad un collega francese. Sorridente, gentile, graziosa e poliglotta al punto da passare dall’inglese, al tedesco e all’italiano senza alcun problema… ci è piaciuta moltissimo.

Con l’auto dei genitori di lei i due astronauti hanno macinato chilometri su chilometri girando la Toscana in lungo e in largo. Al nostro stupore sul loro modo di viaggiare decisamente faticoso e forse troppo veloce i due ci hanno guardato sorpresi come chi è abituato a ritmi e velocità enormemente superiori. In effetti è forse proprio questo che fa la differenza fra i comuni mortali e gli astronauti, beati loro!

Samantha Cristoforetti e Donatella Cinelli Colombini

Samantha Cristoforetti e Donatella Cinelli Colombini

A Montalcino, nel sentiero delle Prime Donne che percorre i vigneti di Sangiovese per il Brunello c’è la bellissima dedica di Samantha <L’autenticità del sudore, la composta dignità nella fatica, la forza della dedizione, la grandezza della quotidianità, il mistero del silenzio. Sono terreno solido e fertile su cui abitare con coraggio la propria libertà: onorare la propria unicità, accettare il rischio, osare lo sbaglio. Cadere e farsi male, poi rialzarsi con un sorriso vero>.
Venite a leggerla seduti di fronte al panorama incantato della Val d’Orcia patrimonio dell’Umanità Unesco, la troverete accanto alla statua dell’antica vignaiola di Michael Austin Latka.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi