Shabby chic il finto povero che va di moda

Toscanalovers coltelli

Shabby chic il finto povero che va di moda

Storia, caratteri e tendenze dello shabby chic compreso qualche consiglio per lo shopping e per il banchetto di nozze

Toscanalovers coltelli

Coltelli da bistecca Toscana lovers

Il suo guru è l’interior design americana Rachel Ashwell che ha fatto del trasandato elegante una filosofia di vita. L’inizio ha forti contenuti etici: riciclare, restaurare, accettare la patina del vissuto come elemento capace di rivelare l’anima delle cose, perché l’uso intrappola dentro gli oggetti un’umanità e la storia di chi li ha usati. Racconti che le cose nuove non hanno. Da qui la passione per il vintage, i mercatini e il nuovo stile di abbigliamento e soprattutto di arredamento basato sugli abbinamenti azzardati fra cose eleganti diverse fra loro. Ecco le sedie spaiate intorno alla tavola, in cui si apparecchia con porcellane d’epoca e posate d’argento scompagnate giocando in modo creativo sui contrasti.
Ecco i legni decapatiche inizialmente erano vecchi arredi parzialmente verniciati e poi sono diventati mobili nuovi che

Toscana lovers apparecchiatura

artigianato toscano apparecchiatura ToscanaLovers

volevano sembrare vecchi. Infatti l’originario intento di rispettare l’anima delle cose usate, dando loro una nuova giovinezza, si è poi trasformato in un gioco e in una moda. Il finto povero appunto!

shabby chic Fattoria del Colle

banchetto di nozze shabby chic Fattoria del Colle

Ed ecco a voi i piatti dal profilo irregolare come se fossero stampati male, i coltelli con i manici tutti diversi ma fatti da maestri coltellinai, la tovaglia tessuta a telaio con i tovaglioli di tanti colori …. Oggetti di design, provenienti da laboratori di artigianato d’arte che sembrano poveri ma non lo sono (da Toscana Lovers a Siena).
Lo shabby chic arriva anche nei fiori per il banchetto di nozze. Ecco quello che Maria Grazia Scalzi ha preparato alla fattoria del Colle per una coppia norvegese che ha voluto in tavola barattoli di tutte le forme con fiori (apparentemente) di campo e tante candele.
Visto per voi da Donatella Cinelli Colombini

wine-destination

wine-destination
                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi