Forum

Il vino al ristorante lo porti tu? Fai Byob

Un tempo si chiamava diritto di tappo e, in Italia, era una pratica risparmiosa. Oggi lo chiamano Byob o Byo ed è di gran moda fra i wine lovers

Borsa per trasportare  il vino

Borsa per trasportare il vino

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Byob significa bring your own bottle e, in USA, è un’abitudine snob, da veri intenditori, che non si accontentano del vino del ristorante e vogliono abbinare delle bottiglie veramente importanti, con le pietanze. L’acronimo Byob nasce intorno al 1950; all’inizio, l’abitudine di portare le bottiglie al ristorante era diffusa soprattutto in California, dove sono concentrati un gran numero di wine lovers, poi si è estesa quasi ovunque ( in Colorado è proibito) come il modo migliore per bere vini pregiati senza spendere una fortuna. Trovate la sigla Byob nella pubblicità dei ristoranti che permettono questa pratica e negli inviti alle feste in cui i partecipanti sono pregati di portare buone bottiglie.

Madonna

Madonna

Il diritto di tappo -corkage fee è la tariffa richiesta dal ristorante perché il cliente beva il vino. Varia dai 7€ da pagare in Italia ai 15-25$ degli Stati Uniti, cifra che vanifica il risparmio se le bottiglie hanno un costo iniziale inferiore ai 50$. Infatti in America il prezzo del vino, rispetto al listino del distributore, raddoppia sullo scaffale e triplica in tavola. Qualche consiglio sul vino portato da casa al ristorante arriva da Intravino che suggerisce di limitare la pratica alle sole bottiglie rare o importanti e ai soli locali in cui si è ben conosciuti per non diventare dei clienti indesiderati. Infatti il vino è una componente importante del bilancio del ristorante che sparisce se le bottiglie sono portate direttamente dai consumatori.

set per champagne con sciabola per sabrage

set per champagne con sciabola per sabrage

La prima indagine sul Byop riguarda i wine lovers americani, arriva dal “Wine Spectator” ed è stata ben illustrata da WineNews. e . Apparentemente iI fenomeno ha preso proporzioni enormi: il 36% dei lettori, una volta su due, va al ristorante con il proprio vino. Il 23% porta con se la bottiglia, una volta su quattro e solo il 17% ordina sempre il vino al ristorante. La pratica del Byob è collegata al desiderio di celebrare l’occasione conviviale quindi si concentra nel week end (45%) o per le feste (22%).

Rimaniamo in USA per notare che neanche le celebrità sfuggono alla moda del Byob. Persino Madonna è stata pizzicata a fare Byob all’Osteria Colla di New York mentre tirava fuori dalla borsa bottiglia e calici!

Ecco che la pratica del Byob ha portato alla produzione di borse e valigette per contenere le bottiglie, anche in modo refrigerato, e persino i calici adatti per berle.

 

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

5 Comments

  1. Mike Tommasi Reply

    OK è una pignoleria, ma la pratica di portare la bottiglia pregiata al ristorante non è BYOB.

    BYOB è quando uno invita gente a casa ma non ha intenzioni di fornire vino o birra, quindi invita a portare la propria bottiglia.

    Accessoriamente, viene anche praticato da ristoranti che, volutamente o per ragioni pratiche, non hanno una licenza per servire alcool.

  2. gian piero staffa Reply

    pero’ Mike, la serata BYOB al DWCC del Giovedi’ era in un ristorante, mi sembra, ed anche l’invito informale di Ryan Opaz per la Domenica sera con i vini rimasti dalle varie degustazioni era in un ristorante che chiedeva 10 euro a test per il corking.

  3. Titus Reply

    In Italia i ristoratori sono dei caproni immensi : incapaci di avere e proporre etichette decenti , si piazzano invariabilmente sulle scelte a loro più remunerative e su quelle alla schifosa moda ( bollicine del cavolo e avanti ) .
    Io , che bevo poco e solo cose sceltissime , non trovo mai bottiglie decenti che mi vengano proposte .Quando esco a cena voglio la cucina del Locale dove vado , se voglio bere vado in enoteca , non voglio subire soprusi sul mio bere !!! Capre i ristoratori italiani : altro che qualità , vogliono arraffare più che possono e se dici che ti sei portato il vino , magari un Barolo di Giacosa o di Gaia , vorrebbero trattarti da morto di fame , ma i vaffa che si sono presi , potete solo immaginarveli !
    La verità è , Italiani ipocriti , che con la bottiglia di vino , caricata , da ladri , n volte , guadagnano molto di più che a cucinare !
    E diciamocelo in faccia , una buona volta ! Siamo quì per arraffare non per dare qualità !
    Ipocriti !

    1. Donatella Reply

      Trovo orribile che si riempia internet di parolacce e insulti senza mettere il proprio nome e cognome. Se pensi quello che hai scritto Titus mostrati a viso aperto altrimenti nessuno darà peso a quello che scrivi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account