Il Natale buono di Lions e Donne del Vino

Natale-buono-del-Lions-club-Firenze-Brunelleschi-e-Donne-del-vino-toscane

Il Natale buono di Lions e Donne del Vino

Le migliori bottiglie delle Donne del Vino della Toscana e la generosità dei Lions del Club Firenze Brunelleschi per i bambini ucraini più sfortunati

 

Natale-buono-del-Lions-club-Firenze-Brunelleschi-e-Donne-del-vino-toscane

Natale-buono-del-Lions-club-Firenze-Brunelleschi-e-Donne-del-vino-toscane

di Donatella Cinelli Colombini

A Leopoli in Ucraina c’è un ex seminario che accoglie bambini e mamme con disabilità e bambini in fase terminale. Non possono fuggire dall’Ucraina e spesso non possono scendere nei rifugi. Il centro è gestito da Padre Ygor Boiko, rettore del seminario e Suor Giustina Olha Holubert, genetista e psicologa, presidente dell’hospice pediatrico.

 

I BAMBINI UCRAINI PIU’ SFORTUNATI PERCHE’ DISABILI OPPURE MALATI DI CANCRO

Questi bambini sono i più sfortunati e ora si trovano ad affrontare, oltre alle sofferenze, anche il freddo dell’inverno. Non chiedono soldi ma coperte e indumenti invernali. I collegamenti fra l’Italia e Leopoli sono tenuti da Matilde Leonardi, docente di Neuropsichiatria in Università Cattolica ed esperta dell’Oms su disabilità e neurologia. Proprio in questa veste fa parte della task force dell’Oms in Ucraina. La Professoressa Leonardi è stata a Leopoli a maggio, ha conosciuto Suor Giustina, Padre Igor ed ha visto la difficilissima situazione dei bambini da loro assistiti. La richiesta di aiuto arriva da lei.

Ovviamente le coperte e indumenti invernali partiranno prima possibile per l’Ucraina ma poi bisogna pagarli e l’Associazione Donne del Vino chiede a tutte le socie italiane di contribuire a questa azione di charity.
Da questa richiesta nasce un progetto legato al Natale.

 

UNA CHARITY CHE UNISCE I LIONS DEL FIRENZE BRUNELLESCHI E LE DONNE DEL VINO TOSCANE

Le Donne del Vino della Toscana guidate da Maria Giulia Frova si uniscono al Lions Club Firenze Brunelleschi presieduto da Maria Giulia Ricci per raccogliere fondi.

Il 19 dicembre il Lions Club Firenze Brunelleschi effettuerà la sua cena degli auguri a Villa Viviani durante la quale i suoi soci comprerarnno  i biglietti di una lotteria. A ogni numero corrisponderà almeno una bottiglia, in confezione singola da regalo. Si tratta di etichette prestigiose donate dalle Donne del vino toscane. Bottiglie importanti delle maggiori denominazioni regionali che saranno sulle tavole dei Lions in occasione delle prossime feste.
Un’unione di forze, fra soci Lions e Donne del Vino, che consentirà di raccogliere una bella somma destinata ai bambini ucraini più sfortunati perché anche loro passino il Natale ben coperti dal freddo.