Il wine lover abbandonato

images (1)

Il wine lover abbandonato

Girando per enoteche, se non si è un po’ scaltri, si rischia di comprare un vino che non corrisponde alle nostre richieste. Un buon enotecario è giusto sia correttamente informato su ciò che vende.

Visto per voi da Bonella Ciacci

images (1)

images (1)

Lavorando in una delle due cantine di Donatella Cinelli Colombini, mi è capitato più volte di avere a che fare con vini che non sono della nostra produzione, magari per guidare una degustazione con degli ospiti. E’ mio dovere in questi casi informarmi sulla cantina e sul vino che propongo, se non lo conosco, per dare le giuste indicazioni ai clienti. Così facendo, e anche per una curiosità personale, la mia conoscenza su cantine e vini sta crescendo, e non manco mai di coltivarla ulteriormente, provando vini diversi quando sono a cena fuori, o comprando qualche bottiglia interessante quando sono in giro in vacanza.
Ecco che, e non solo una volta, mi sono imbattuta in ristoratori e soprattutto enotecari “colti alla sprovvista”.

La dinamica è sempre più o meno la stessa: entro in un’enoteca, mi guardo un po’ intorno, mi incuriosisco di qualche bottiglia, e poi chiamo il gestore per avere più informazioni a riguardo. Altre volte invece chiedo direttamente di propormi qualcosa di insolito e particolare. Sul momento, il più delle volte, ricevo risposte esaustive su composizione, affinamento, descrizione del vino… Poi vado a casa e, perdonatemi la malafede, controllo online, cercando il vino e la cantina che ho comprato. Ed ecco l’amara sorpresa: molte mi sono state dette un sacco di bugie!


Rimango delusa, perché non è ciò che mi aspettavo, non almeno nelle

Enoteca Italiana

Enoteca Italiana

caratteristiche. Nulla toglie che poi quel vino sia comunque piacevole, a volte anche un’inaspettata e gradita sorpresa. Resta che non è ciò che credevo di aver comprato.

Non voglio fare di tutta l’erba un fascio, anzi. Conosco personalmente enotecari nelle mie zone che svolgono il loro lavoro con una grandissima passione che ti sanno trasmettere, e che non deludono mai nel proporti qualcosa di nuovo, perché loro per primi sono costantemente alla ricerca di sapori e profumi mai provati prima, e dei prodotti migliori. Mi viene in mente l’enoteca La Torre di Gnicche ad Arezzo, vicino a Piazza Grande, dove Lucia ha sempre

la-torre-di-gnicche-20100307-203016

la-torre-di-gnicche-20100307-203016

degli interessanti vini al bicchiere, e anche delle bottiglie che da altre parti non trovo. Sa descrivere le caratteristiche del vino, e consigliare negli abbinamenti con i piatti che propongono nel loro menu.
Un altro esempio, che è fiore all’occhiello della mia città natale, è l’Enoteca Italiana di Siena. Sto parlando di una vera istituzione, che esiste da quasi un secolo, e che è ambasciatrice del vino italiano nel mondo da decenni. Ma non per questo si è seduta sugli allori senza aggiornarsi. Poco prima di Capodanno, per una degustazione orizzontale di DOCG toscane, cercavo bottiglie della vendemmia 2008, e l’efficienza con cui sono stata servita è stata sbalorditiva. Un database aggiornato ci ha permesso di valutare insieme subito quali bottiglie avevano disponibili, inserendo il campo dell’annata e la regione, così da selezionarle, verificarne le caratteristiche. E grazie anche alla competenza del personale, ho potuto scegliere le più interessanti.

Se io fossi un enotecario serio e appassionato, sarei arrabbiatissimo con chi si improvvisa, perché rovina la loro immagine. E invece, da fruitrice del servizio, e da “wine lover per caso” vi dico che svolgere il proprio lavoro senza competenza significa abbandonare il turista o l’appassionato a se stesso, schiavo della connessione internet sul telefonino per poter reperire almeno qualche informazione, perdendo il contatto e il calore che solo il rapporto umano può dare.

wine-destination

wine-destination
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi