Perché il tappo di sughero fa vendere il vino in USA

effetto-tappo-screw-cup-e-sughero

Perché il tappo di sughero fa vendere il vino in USA

Oltre la metà del vino venduto in USA è scelto velocemente, senza troppa competenza, nei negozi di alimentari e se ha il tappo in sughero viene preferito

effetto-tappo-screw-cup-e-sughero

effetto-tappo-screw-cup-e-sughero

di Donatella Cinelli Colombini

Come sceglie il vino il consumatore USA? Nel mercato più grande del mondo il 70% degli acquisti di vino avviene senza l’aiuto di personale specializzato. Circa la metà del vino viene venduto nei negozi di alimentari. Questa percentuale salirebbe al 70% se non fosse che in una quindicina di Stati, la commercializzazione di alcolici è separata da quella del food. Per esempio nella città di New York il meraviglioso negozio Eataly ha dovuto realizzare un’area separata per vendere Barolo, Chianti e grappa.

USA LA MAGGIOR PARTE DEL VINO COMPRATO VELOCEMENTE INSIEME AL FOOD

In USA il vino in bottiglia rappresenta il 90% del totale mentre quello in lattina o in brik è una parte marginale.
La maggior parte dei clienti sceglie in modo veloce e senza grandi competenze. Per questo la decisione d’acquisto è orientata, in modo determinante, dalle caratteristiche visibili del vino come il prezzo oppure la chiusura.

effetto-tappo

tappo-in-sughero

L’INFLUENZA DEL TAPPO IN SUGHERO SULLE VENDITE DEL VINO

Quest’ultima influenza le aspettative sulla qualità e il prezzo del vino e quindi ha un impatto importante sulla scelta della bottiglia da comprare specialmente quando il vino è di medio-basso livello.
Il tappo naturale si associa all’idea di un vino di qualità e quindi incentiva l’acquisto. La presenza del tappo in sughero invece del tappo sintetico oppure dello screw caps ha una diretta ricaduta anche sul prezzo. Infatti il consumatore è disposto a pagare l’8% in più le bottiglie chiuse con il sughero e questa percentuale sale quanto più scende la fascia di prezzo.
L’analisi, pubblicata su Wine Economics, deriva dagli studi di Anton Bekkerman e Gary W. Brester del Department of Agricultural Economics and Economics, della Montana State University.
Più che di una scoperta si tratta di una conferma, infatti l’associazione mentale fra il tappo in sughero e la qualità/valore del vino è dimostrata anche da indagini come quella di Vincenzo Russo della IULM di Milano che ha mostrato che il solo rumore dell’estrazione del tappo in sughero crea, nei consumatori, una maggiore aspettativa di qualità del vino.

wine-destination

wine-destination
                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi