Wine2wine 2019 e l’assunzione in cantina

Donatella-CinelliColombini-CristianaCirielli-StevieKim-organizzatrice-di-Wine2wine

Wine2wine 2019 e l’assunzione in cantina

Il workshop creato da Stevie Kim per Veronafiere è una vera palestra per i wine manager e aspiranti tali. Le Donne del Vino insieme a WinePeople sono fra i protagonisti

Wine2wine - il-workshop-del-wine-business

Wine2wine – il-workshop-del-wine-business

WINE2WINE 2019 “COME ASSUMENRE LA PERSONA GIUSTA E COME FARSI ASSUMERE”

Quest’anno il tema sviluppato a Wine2wine 2019 (Verona lunedì 25 novembre ore 15,45) è “Come assumere la persona giusta e come farsi assumere”. Ancora una volta l’Associazione Donne del Vino si è unita a WineMeridian-WinePeople al fine di dare indicazioni utili alle cantine che hanno bisogno di persone di talento e vogliono capire come selezionarle ma anche a chi vorrebbe lavorare nel mondo del vino e non ha ben chiaro come presentarsi.

IL COLLOQUIO DI ASSUNZIONE DIVENTA TEATRO

Donatella-CinelliColombini-CristianaCirielli-StevieKim-organizzatrice-di-Wine2wine

Donatella-CinelliColombini-CristianaCirielli-StevieKim-organizzatrice-di-Wine2wine

La prima parte interamente curata da Wine People è composta da 5 pieces teatrali scritte da Fabio Piccoli e recitate da Massimilla Serego Alighieri. Situazioni paradossali che mettono alla berlina i principali errori dei candidati: curricula troppo lunghi e dettagliati, eccessiva fiducia nei titoli accademici quando invece conta soprattutto ciò che si sa fare nel concreto, poca padronanza delle lingue estere, insufficiente consapevolezza dei propri punti di forza e di debolezza. Elementi che Lavinia Furlani e Andrea Pozzan commentano con precisione rimandando gli approfondimenti al loro “Talenti per il vino” manuale di recruitment  per le cantine.

IL PROCESSO CHE PORTA ALL’ASSUNZIONE

La seconda parte riguarda “l’assunzione fai da te” cioè i consigli pratici destinati a chi deve scegliere fra decine di candidati, quello più adatto alla propria cantina. Si tratta di assunzioni per i ruoli intermedi: wine hospitality, front office turistico, addetti al commerciale ….
Non vengono presi in esame i metodi per selezionare i manager e i top manager, un’attività per la quale servono recruiter professionisti come quelli che lavorano a WinePeople e quindi difficilmente può essere fatta senza ausili esterni.

LE REGOLE PER ASSUMERE LA PERSONA GIUSTA

Le 10 regole d’oro per assumere nel vino presentate a Wine2wine scaturiscono da un lavoro condiviso che somma l’esperienza “sul campo” di Donatella Cinelli Colombini, Presidente nazionale delle Donne del Vino e produttrice con due cantine in Toscana, con quella di recruiter professionisti svolta da Lavinia Furlani e Andrea Pozzan.
L’assunzione “fai da te” effettuata dal wine manager direttamente va vista come un processo che ha un antefatto nell’analisi dei bisogni aziendali e prosegue definendo il profilo della persona da trovare. La selezione vera e propria avviene sulla base dei CV e poi dei colloqui. Infine trova una verifica nel periodo di prova.

IL DECALOGO DELL’ASSUNZIONE SECONDO DONATELLA CINELLI COLOMBINI

Quelle che seguono sono le 10 regole di Donatella Cinelli Colombini per la selezione del personale nella sua azienda
1) Avere ben chiari i progetti aziendali e il percorso per raggiungerli
2) Capire le mansioni della persona da assumere e le competenze che servono per il lavoro che dovrà fare
3) Imparare a leggere i CV e individuare gli elementi chiave: età del primo lavoro, durata dei precedenti impieghi, titoli di studio e esperienze professionali, partecipazione a sport di gruppo
4) Nel colloquio presentare l’azienda senza dilungarsi
5) Nel colloquio ascoltare e osservare molto il candidato
6) Non fare promesse che poi non verranno mantenute
7) Porre attenzione alle soft skils: capacità di relazione e di risolvere i problemi, flessibilità, autonomia, autostima, flessibilità, entusiasmo
8) Porre attenzione alle motivazioni del candidato e alle sue priorità nella vita
9) Concentrarsi sull’utilità del candidato e poi sul suo costo
10) Il periodo di prova porre attenzione alle competenze ma soprattutto al carattere del candidato: equilibrio, capacità di concentrazione e di apprendimento, memoria, precisione, velocità

wine-destination

wine-destination
                                                                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi