3 vini nell’Olimpo del Wine Spectator

Wine Spectator e il Brunello

3 vini nell’Olimpo del Wine Spectator

[gplusone]

Un “Wine Spectator” tutto d’oro quello del 31 luglio 2011, per Donatella Cinelli Colombini che vede 3 dei suoi vini oltre i 90/100. Il Brunello 2006 HIGHLY RECOMMENDED con 94/100, il Brunello riserva 2005 con 93/100 e l’ IGT  Toscana “Il Drago e le 7 colombe” con 91/100

Wine Spectator e il Brunello

Wine Spectator e il Brunello

La rivista di Marvin Shanken e Thomas Matthews ha una grafica molto elegante e illustra in modo  professionale e approfondito le novità e i territori del vino di tutto il mondo. La sezione che i produttori amano e temono maggiormente è la seconda parte della rivista dove ci sono i giudizi sui vini. “Wine Spectator” ha dei degustatori super esperti assolutamente imparziali. Non vogliono ne regali ne inviti. L’assaggiatore dei vini italiani si chiama Bruce Sanderson ed è un grande conoscitore anche dei vini francesi. Donatella non lo conosce personalmente perché non è ancora andato a visitare le sue cantine.

Per garantire i consumatori che le bottiglie assaggiate dai degustatori del “Wine Spectator” siano identiche a quelle in commercio, la rivista si fa mandare i vini dagli importatori e non dalle cantine.
Grazie  a questa estrema cura nel garantire l’imparzialità e la competenza dei giudizi il “Wine Spectator” è considerato una specie di Bibbia di cui fidarsi senza riserve, a causa di ciò il destino commerciale dei vini è decisamente influenzato dai  suoi punteggi sia in USA che nel resto del mondo.

Per questo Donatella Cinelli Colombini ha festeggiato quando è arrivato sul suo tavolo il “Wine Spectator” del 31 luglio. Sapeva dei 94/100 punti assegnati al Brunello di Montalcino 2006 – ben evidenziato nella sezione HIGHLY RECOMMENDED. Sapeva dei 93/100 ottenuti del Brunello Riserva 2005  ma non si aspettava i 91/100 attribuiti al “Drago e le 7 colombe” IGT Toscana 2006.

Un vino, quest’ultimo, meno reputato dei primi due e anche decisamente più a buon mercato. Ecco

Bruce Sanderson
Bruce Sanderson

dunque la descrizione di Bruce Sanderson <<Profumi e sapori di cioccolata amara, prugne e spezie dolci si uniscono alla solida e luminosa struttura di questo rosso. Potente e armonico allo stesso tempo, con una spolverata di cacao nel finale>>

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi