BRUNELLO DI MONTALCINO RISERVA 2015

Brunello-Riserva-2015-Donatella-Cinelli-Colombini

BRUNELLO DI MONTALCINO RISERVA 2015

2015 vendemmia cinque stelle caratterizzata da profumi ricchi e in bocca tannini setosi, grande armonia gustativa e straordinaria finezza. Un grande Brunello

 

Brunello Riserva 2015 Donatella Cinelli Colombini

Brunello Riserva 2015 Donatella Cinelli Colombini

E’ difficile spiegare la fortuna di Montalcino nel 2015, un anno che verrà ricordato, da tutte le zone intorno, per gli eccessi del clima particolarmente capriccioso. A Buonconvento il 24 agosto il fiumicello Arbia inondò l’intero paese, a Torrita grandine grande come arance sfondò i tetti. Nel territorio del Brunello nessun problema, come se Sangiovese si fosse trasformato in San Giovese a proteggere i vigneti.

 

VIGNETO ‘IMPECCABLE’  PER IL BRUNELLO RISERVA 2015

Infatti, poco prima della vendemmia, quando la consulente dell’azienda Valerie Lavigne venne a predisporre la raccolta dell’uva portando con lei il Preside dell’Università di Bordeaux ed enologo di fama mondiale Denis Dubourdieu, egli descrisse i vigneti del Casato Prime Donne con una sola parola <<impeccable>> cioè perfetti.

2015 Sangiovese per il Brunello

2015 Sangiovese per il Brunello

L’annata, la 2015, è stata caratterizzata da un andamento a singhiozzo. Dopo il germoglio il ciclo vegetativo delle viti è stato più veloce del solito per poi bloccarsi con il luglio più caldo degli ultimi 200 anni. Sia ad agosto che a settembre gli sbalzi termici causati dai temporali e dalle notti decisamente fresche favorirono un’ottima sintesi dei profumi nell’uva creando la nota caratterizzante di questa annata di Brunello.

 

CASATO PRIME DONNE A MONTALCINO

Il Casato Prime Donne, dove sono i vigneti usati per produrre questo vino, si trova nella zona Nord del Brunello, quella che ha maggiormente beneficiato dei cambiamenti climatici. Terreni freddi e clima fresco consentono una maturazione dell’uva perfetta: molto graduale e lenta. Prima della vendemmia i vigneti vengono divisi in piccole parcelle in base alla degustazione dell’uva. La zona con maggior potenziale qualitativo viene destinarla alla produzione del Brunello Riserva. La raccolta è manuale e i grappoli vengono scelti uno per uno. I vigneti sono coltivati in modo biologico e certificati dal 2018.

 

SCHEDA TECNICA DEL BRUNELLO RISERVA 2015

Brunello Riserva 2015 Donatella Cinelli Colombini

Brunello Riserva 2015 Donatella Cinelli Colombini

VIGNETO: Montalcino, Casato Prime Donne, vigneto Ardita.

CLIMA: Inverno e primavera molto piovosi che hanno idratato il terreno e, interferendo con la fioritura, hanno ridotto la quantità dell’uva. Luglio caldissimo, agosto con giornate assolate alternate a temporali. Settembre con forti sbalzi di temperatura fra la notte e il giorno.
UVAGGIO: 100% Sangiovese.
VENDEMMIA: …. settembre. Uva sana, con grappoli e acini piccoli. Maturazione molto omogenea con vinaccioli ben lignificati e bucce morbide e idrosolubili. Raccolta manuale con selezione dei grappoli nella vigna e pulizia degli acini sul tavolo di cernita di cantina
VINIFICAZIONE: fermentazione alcolica di 15 giorni in piccoli tini tronco conici d’acciaio e di cemento nudo. Tutti attrezzati con termoregolazione e follatore. Lieviti indigeni selezionati. La macerazione a contatto con le bucce dell’uva è durata per altri 15 giorni.
MATURAZIONE IN LEGNO: botti grandi e tonneau di rovere francese da 5-7 HL prodotti in piccoli laboratori artigiani con diverse tipologie di tostatura per accrescere la complessità del vino. Il Brunello riserva non ha subito filtrazioni prima dell’imbottigliamento.
QUANTITA’ PRODOTTA: 10.000 bottiglie.

 

ANALISI ORGANOLETTICA DEL BRUNELLO RISERVA 2015

Brunello - vendemmia 2015 - Casato Prime Donne

Brunello – vendemmia 2015 – Casato Prime Donne

COLORE: rosso rubino brillante ma scarico tipico del Sangiovese. L’ottima struttura del vino è evidente dai suoi lenti movimenti nel bicchiere.
PROFUMO: Molto ricco, profondo, fine, richiama i frutti rossi maturi, gli agrumi, le spezie e ha suggestioni scure come caffè, cioccolato e tabacco.
GUSTO: Estremamente equilibrato e fine. Molto appagante, si apre morbidamente in bocca con grande intensità e con tannini setosi. Poi si allunga con una squisita persistenza.

 

IL BRUNELLO RISERVA 2015 IN TAVOLA

ABBINAMENTO GASTRONOMICO: piatti importanti di carne e formaggi stagionati. Richiede cibi dal sapore intenso.
SERVIZIO IN TAVOLA: Temperatura ambiente (18 °C). Calici di cristallo bianco con coppa ampia. Stappare qualche ora prima del servizio e scaraffare.
CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: 30 anni e oltre. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo. La cantina di Donatella Cinelli Colombini effettua la sostituzione dei tappi certificando l’operazione dopo 20 anni dall’anno di imbottigliamento.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi