I sovrani del vino on line Wine Spectator e Jancis Robinson

wine-web-power-index

I sovrani del vino on line Wine Spectator e Jancis Robinson

In internet chi è davvero influente sul vino? Iniziamo la nostra ricognizione sulle classifiche dei wine blog più capaci di coinvolgere e interagire 

wine-web-power-index

wine-web-power-index

Di Donatella Cinelli Colombini Brunello Casato Prime Donne

Inizio oggi e continuerò fra due giorni con un secondo post.

Quali sono i wine blog da seguire, quelli che veramente fanno tendenza nel vino a livello planetario? Ci sono moltissime classifiche e non tutte basate su criteri oggettivi ma una cosa è certa: Wine Spectator è fortissimo. In Usa e nel continente australe, dove vengono redatte queste graduatorie la conoscenza dei blogger italiani è ridotta per cui compaiono pochi nomi nostrani e i più presenti sono due: Marilena Barbera della cantina siciliana Barbera e il mitico sommelier fiorentino, amico mio, Andrea Gori.

Wine-Spectator

Wine-Spectator

Il punto di partenza della mia ricerca  è su Google scrivendo “Wine blog most influencers”. Sono uscite un bel numero di classifiche, molte aggiornate al 2015. Va detto che i criteri di valutazione sono molto diversi ma sostanzialmente si rifanno a due punti di vista opposti: il peso sul mercato e il peso interno al web. In altre parole, secondo alcuni conta la capacità di un blog nel far vendere le bottiglie, per altri invece è meglio valutare le interazioni cioè le condivisioni e i commenti che un blog suscita.

Wine Searcher

Wine on line

Nell’osservare i contenuti web è giusto notare che esistono blog con una “rendita di posizione” cioè che hanno alle spalle riviste di fama mondiale come Wine Advocate, Wine Spectator o Decanter …. per cui hanno un nome e una autorevolezza monumentali dentro e fuori del web. A questi vanno aggiunti dei portali come Wine-Searcher, CellarTracker, Snooth, …. che offrono servizi a lettori, quali i prezzi delle bottiglie oppure le valutazioni qualitative espresse dai consumatori…. Inoltre ci sono i top

wine-worker

wine-worker

blogger con contenuti di altissimo livello ad esempio Wine Folly, The Wine Snob Reverse, Vino Anorak.

Per valutare la loro importanza nel mercato è utile guardare Vinepair che pubblica ogni anno il Wine Web Power Index cioè la classifica dell’impatto dei principali blog sui consumatori USA, il primo mercato del vino del mondo. Troviamo Wine searcher al primo posto seguito da Wine Spectator e, distanziatissimo, Wine Enthusiast.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi