Le cene DOCG dell’osteria di Donatella

cucina DOCG alla fattoria del Colle

Le cene DOCG dell’osteria di Donatella

3 ricette antiche con un pizzico di novità studiate appositamente per il Chianti Superiore 2011 e i Brunello 2009 e 2008 Riserva a due passi dalla vigna

cucina DOCG alla fattoria del Colle

cucina DOCG alla fattoria del Colle

Se non è una full immersion nel vino poco ci manca! Donatella Cinelli Colombini ha chiesto alla nuova chef della Fattoria del Colle, Roberta Archetti, di creare piatti in perfetta armonia con tre vini DOCG per offrire ai clienti un’esperienza nuova e emozionante nella sua cantina. Armonie di sapori in un ambiente armonioso con un nuovo arredamento toscanissimo e un panorama che sembra un presepio con le vigne a due passi e il paese medioevale di Trequanda in lontananza.
La Chef Roberta Archetti è una bresciana che ha scelto la Toscana e la cucina come pilastri della sua vita, nel suo curriculum spicca il periodo trascorso Dal Pescatore di Canneto sull’Oglio della mitica Nadia Santini.

A questa donna minuta, seria ma creativa il compito di

Florjan Canaj e Roberta Archetti

Florjan Canaj e Roberta Archetti

trovare armonie inedite partendo dalla tradizione locale. E lei c’è riuscita! Piatti apparentemente antichi ma rinnovati nelle cotture e negli ingredienti : pinci alle briciole con gotino di Cinta senese su crema di lenticchie di Castelluccio con il Chianti Superiore DOCG 2011. Medaglione di manzo in salsa al Brunello per il Brunello 2009. Braciole di cinghiale al profumo di maggiorana con fagioli di Sorana accompagnati dal Brunello Riserva 2008. I vini in abbinamento arrivano al bicchiere ed è Florjan Canaj che li serve e li spiega. Anche Florjan è una new entry della squadra di Donatella Cinelli Colombini: trent’anni appena compiuti , una simpatia contagiosa ma anche un bel curriculum negli alberghi 5 stelle.
Per chi vuol continuare l’esperienza “di vino” c’è la visita guidata della cantina del Chianti e della Doc Orcia sotto la villa cinquecentesca. Forse anche l’assaggio dello splendido vino Cenerentola 2010. Oppure qualcosa di più sportivo, smaltendo le calorie del pranzo, con il trekking nei vigneti; 2,5km su e giù sulle colline seguendo le frecce e le spiegazioni che insegnano le specificità di ogni vitigno. Panorami mozzafiato nella campagna più bella del mondo e un piccolo mondo antico dove rigenerarsi in una serena armonia del vivere.

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi