Compleanno siciliano per Violante

Violante-e-Enrico-in-moto

Compleanno siciliano per Violante

Viaggio in moto Fattoria del Colle – casa di Gozo-Malta per Violante e Enrico. Compleanno siciliano per Violante che ha scelto un posto molto romantico: Taormina

Violante-e-Enrico-in-moto

Violante-e-Enrico-in-moto

Di Donatella Cinelli Colombini

Violante ha deciso di vivere un’autentica avventura quest’anno: viaggio in moto dalla Toscana a Malta e ritorno. All’andata i nostri due eroi hanno accorciato il tragitto con un traghetto che li ha portati da Civitavecchia a Palermo ma per tornare in Toscana faranno tutto il tragitto in moto salvo i due tratti in nave da Malta a Pozzallo e sullo stretto di Messina. Per fortuna le previsioni del tempo sono favorevoli ma il viaggio è comunque lunghissimo sul sedile della Ducati. A Gozo sono stati raggiunti da Elena Fucci e suo marito Andrea e tutti insieme hanno inaugurato la nuova terrazza sul tetto mangiando aragoste. Violante era contrarissima alla costruzione della terrazza ed è stato un vero sollievo sapere che le piaceva anche

Gozo-colaziGozo-colazione-con-fichi-d'india

Gozo-colazione-con-fichi-d’india-per-Violante

se ancora l’arredamento e soprattutto la scala di accesso sono provvisori. Stacanoviste come sempre Violante e Elena hanno condotto una degustazione dal comune importatore Abraham Said nel suo bellissimo “Vini e Capricci” .
Dopo Gozo Violante e Enrico visiteranno la parte meridionale della Sicilia per festeggiare il compleanno a Taormina godendo il romanticissimo balcone sulla costa che affascina tutti da oltre duemila anni.
Sapere Violante così avventurosa e piena di amici apre il cuore. Da piccolina era paurosa, pigrissima e piuttosto solitaria. Al parco giochi picchiava gli altri bambini e per farle cambiare atteggiamento chiesi aiuto a due mie amiche maestre che l’accolsero due giorni all’asilo l’anno prima di iniziare a frequentarlo.

Enrico-Violante-Andrea-e-Elena-in-barca-verso-Comino

Enrico-Violante-Andrea-e-Elena-in-barca-verso-Comino

Adesso Violante è una sportiva che ha bisogno di correre quasi ogni giorno e, anche durante i viaggi di lavoro, sceglie alberghi con palestra. Da piccola invece odiava fare fatica e non ha mai imparare ad andare in bicicletta perché si rifiutava di pedalare. Stessa cosa con il cibo: ora è una salutista che mangia pochissima carne rossa e tanta verdura ma a cinque anni nascondeva le carte delle caramelle sotto i cuscini del divano. Da piccola piangeva e faceva tragedie per ogni imprevisto ora è solare e riesce a cavarsi d’impaccio in ogni situazione in ogni parte del mondo. Ma quando si arrabbia è un’autentica urlatrice.
Violante è cambiata soprattutto grazie al Master OIV (Organisation Internationale de la vigne et du vin) che ha frequentato subito dopo la laurea in Economia e l’ha messa a

Gozo-preparando-le-aragoste

Gozo-preparando-le-aragoste

confronto con giovani di tutto il mondo. Insieme hanno visitato le principali zone vinicole e mercati, hanno incontrato istituzioni importanti come i Master of Wine e frequentato facoltà prestigiose come UC Davis o Montpellier ma soprattutto hanno imparato a viaggiare con pochi bagagli e molto spirito di adattamento. Violante si è letteralmente trasformata: da piccolissima ha reso turbolente le nostre notti per quattro anni svegliandosi continuamente, da grandicella voleva assoluto silenzio e buio totale ora dorme fra un aereo e l’altro, si adatta in letti scomodissimi e in situazioni rumorose …. Insomma ora è un’avventuriera ma speriamo che il viaggio di ritorno da Gozo non sia anche troppo avventuroso!

Nessun commento

I commenti al momento sono chiusi per questo post

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi