In cucina con Helle

Alfredo e Helle Tesio

In cucina con Helle

[gplusone]

Helle Poulsen  e  Alfredo Tesio una coppia nella vita e fra i fornelli. Hanno scritto moltissimi libri sulla cucina italiana e oggi insegnano insieme alla Fattroia del Colle dove c’è un team buuilding per 8 danesi. Cucina ma non solo! A noi regalano una ricetta estiva toscana, ligure innovativa … le minilasagne al pesto

Alfredo e Helle Tesio

Alfredo e Helle Tesio

Alfredo Tesio, un giornalista romano poliglotta e goloso andò a Copenhagen per un servizio di politica estera e si fermò a pranzo in un ottimo ristorante dove scoprì che la chef era una donna, Helle Poulsen. Affascinato dalla sua bellezza e dalle sue capacità culinarie Alfredo tornò in Danimarca con un enorme pezzo di parmigiano di lunga stagionatura e le chiese di seguirlo in Italia. Oggi Alfredo e Helle sono sposi, hanno due figli pieni di talento e hanno scritto insieme 15 libri di turismo e gastronomia italiana. Helle insegna cucina nella scuola romana “A tavola con lo chef” e alla Fattoria del Colle di Trequanda. Alfredo continua a fare il giornalista di politica, economia e attualità.
Questa settimana Helle e Alfredo guidano un team building per 8 dipendenti di un collegio internazionale danese. Alfredo sviluppa la parte teorica << l’ordine e il disordine italiano e l’ordine e disordine dell’Italia in cucina >> mostrando come la segreteria e il direttore possono entrare in maggiore sintonia cucinando insieme ma devono accettare entrambi un leader che li coordini. Helle insegna fra i fornelli <<cucina italiana con cuore toscano>> usando ricette estive appena ingentilite da un tocco femminile.

MINILASAGNE CON PESTO
Per abbondanti 4 persone

INGREDIENTI PER LA PASTA
farina 400 g  ( eventualmente farina di semola), 4 uova intere, mezzo cucchiaino di sale, un cucchiaio di olio d’oliva.

corso di cucina

corso di cucina

PREPARAZIONE
Disporre la farina a fontana sulla tavola di legno. Sbattere le uova e versarle nella fontana con sale e olio. Amalgamare con la forchetta e poi con le mani facendo incorporare la farina all’impasto e poi continuando a lavorare la pasta a mano per 10 minuti per renderla perfettamente omogenea. Formare un panetto spolverarlo di farina, coprirlo con un panno e lasciarlo riposare per mezz’ora. Stendere la pasta con il mattarello aiutandosi con la farina fresca fino a ottenere una sfoglia di circa 8 mm di spessore. Tagliate la sfoglia in quadrati di 15 cm e lessarli in abbondante acqua salata. Fermate la cottura immergendo i quadrati in acqua ghiacciata e quindi asciugateli deponendoli su uno strofinaccio. Rivestite con la pasta degli stampini di alluminio formando dei piccoli cestini.

I corsisti a lavoro

I corsisti a lavoro

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
50 gr di burro, 50 gr. di farina, 300 gr di latte, poco sale e pepe.
Una bella manciata di foglie di basilico, un cucchiaio di pinoli, 1 spicchio d’aglio sbucciato, 1 cucchiaino di sale , 100 gr. D’olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di formaggio pecorino grattato ( oppure di parmigiano).
100 gr. di mozzarella.
3 pomodori freschi un cucchiaio di olio extravergine, ½ spicchio d’aglio, un pizzico di sale.
PREPARAZIONE
Sciogliere il burro in un tegame a bagno Maria, aggiungervi la farina fino a formare un impasto cremoso e  poi versarvi il latte rimestando continuamente in modo da ottenere una salsa omogenea da insaporire con sale e pepe.
Frullare  basilico, pinoli, aglio, sale, olio e formaggio per formare il pesto.
Amalgamare  il pesto con la besciamella e riempire con questo composto i cestini di pasta. Tagliare la mozzarella a cubetti e metterla dentro i cestini, quindi chiudere i bordi di pasta mandandoli verso l’interno e spennellarli con olio d’oliva.
Le minilasagne sono pronte per essere infornate e cotte per 10 minuti a 180°C.
Imbiondite l’aglio nella padella con l’olio e rosolatevi i pomodori tagliati a piccoli pezzi.
Servire le minilasagne sul piatto guarnendole con i pomodori e le foglie di basilico.

Quale vino servire? Meglio evitare il Brunello, con le minilasagne ci vuole un “Rosa di tetto” 2010 IGT Toscana della Fattoria del Colle

 

 

wine-destination

wine-destination
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi