15 consigli ai wine lovers per la perfetta visita in cantina

Turismo nel vino in USA

15 consigli ai wine lovers per la perfetta visita in cantina

Vi aspettate i miei consigli sulle visite in cantina? Sorpresa! Questi vengono dalla bibbia della finanza, The Wall Street Journal, e sono assolutamente giusti

Turismo nel vino in USA

Turismo nel vino in USA

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini
Gli autori sono Dorothy J. Gaiter e John Brecher due super esperti che sanno di avere davanti altri super esperti –banchieri, avvocati, bilionari – che sanno tutto e se sbagli ti mangiano vivo. Dunque ogni parola che scrivono è pensata e studiata con cura.
Preambolo del tutto condivisibile a cui io aggiungo un po’ di pepe per i wine lovers italiani: le cantine da visitare sono ovunque non solo nelle zone più famose, i produttori sono spesso persone affascinanti e innamorate del loro lavoro per cui spesso regalano assaggi ed esperienze indimenticabili. La cosa davvero divertente è diventare un “wine talent scout“, cioè scoprire qualcosa di nuovo … dunque non andate solo dai soliti noti!1) Prima di partire procurati una scatola vuota dove mettere le bottiglie

Violante-Gardini-Presidente-MTV-Toscana-

Violante-Gardini-Presidente-MTV-Toscana-

2) Porta con te un amico astemio per guidare la macchina
3) Chi porta i figli con se si organizzi con qualcosa da fargli fare, perché in cantina i bambini si annoiano
4) Andate presto, quando enologi e produttori hanno tempo da dedicarvi. Queste conversazioni sono la parte più divertente del viaggio
5) Concentrati sulle cantine più piccole dove puoi “toccare” la passione vignaiola
6) Sii gentile e entrerai nel cuore e nella casa del produttore e assaggerai qualche vino “segreto” o in anteprima
7) Prova le cose nuove e sconosciute che ti vengono proposte, non puntate solo sui vitigni più famosi o sui vini che conosci già e che ti piacciono, non perdere le specialità regionali
8) Preparati a rispondere alla domanda <<che vino le piace?>> perché la riceverai spesso. La risposta giusta è << mi piacerebbe tutto ma lei cosa mi consiglia? >>
9) Chiedi dove è prodotta l’uva. Uno dei piaceri del turismo del vino è assaggiare bottiglie prodotte in un determinato luogo cioè dalle vigne intorno alla cantina e non a centinaia di chilometri di distanza.
10) Fai domande. Domande vere e non sfoggio di erudizione

Napa Valley wine destination

Napa Valley wine destination

11) Non esagerare con gli assaggi, bevendo troppo rovinerai il viaggio a te stesso e agli altri
12) Non esagerare con gli acquisti. Specialmente se non hai una cantina dove conservare il vino è meglio se ti fai spedire le bottiglie via via che ti servono invece di comprarne tante tutte insieme
13) Non tenere i vini nella macchina parcheggiata al sole perché si ossideranno
14) Fatti spedire il vino a casa, ma ricordati che in USA non tutti gli Stati permettono tale commercio
15) I vini assaggiati in cantina sembrano più buoni di quando li bevi a casa. E’ l’ambiente intorno, il profumo della cantina, le parole del produttore che aggiungono emozione e intensità al vino.
Delizioso e utilissimo questo elenco di consigli e ora viene la sorpresa maggiore …. Sembra scritto ieri ed invece è del 2007

 

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi