Gli eventi dell’enoturismo

eventi-in-cantina-Cantine-aperte

Gli eventi dell’enoturismo

Eventi in cantina: ecco quelli destinati a promuovere l’azienda del vino come wine destination facendola conoscere a operatori turistici e stampa

eventi-in-cantina-Cantine-aperte

eventi-in-cantina-Cantine-aperte

Di Donatella Cinelli Colombini

L’ hanno chiamata festivalizzazione ed è la trasformazione dell’offerta culturale in una moltitudine di eventi di grande impatto mediatico che ha avuto il suo culmine intorno al 2010 ed da spostato risorse e attenzione dall’offerta stabile a quella effimera.
Nel vino sta succedendo la stessa cosa con un proliferare di appuntamenti che non ha eguali nel passato. Il caso più eclatante sono le anteprime dei vini nate a Montalcino nel 1992 e poi divenute un must annuale per tutte le denominazioni più importanti.
Cantine, consorzi, Amministrazioni Regionali propongono eventi sempre più grandi, più costosi e purtroppo più simili. Una corsa ad apparire che ha finito per avere un effetto cannibale e offre ritorni di immagine e di vendite, ormai, decisamente deludenti.

Eventi-in-cantina-Calici-di-stelle-Fattoria-del-Colle

Eventi-in-cantina-Calici-di-stelle-Fattoria-del-Colle

Diventa dunque importante, soprattutto per le cantine piccole o medio piccole, seguire una strategia rigorosa senza sentirsi fuori gioco in una corsa al gigantismo, al lusso e alla spettacolarizzazione che qualche volta è più un’espressione di vanagloria che di serio marketing.

EVENTI: COERENZA CON L’AZIENDA, I VINI E IL TERRITORIO

Gli eventi servono per richiamare l’attenzione sull’offerta permanente della cantina e per portarla al successo. Tanti anni fa il Professor Fabio Taiti mi disse <<esistono gli eventi meteorite, eclatanti ma estranei ai flussi turistici esistenti, e eventi cometa che formano una scia attaccata alla stella cioè alla destinazione turistica. I primi danno più svantaggi che benefici mentre i secondi aumentano il business>> La definizione è adatta anche al turismo del vino: gli eventi che accrescono e qualificano i flussi verso le cantine sono coerenti con al loro offerta permanete e la rendono più visibile aumentando i visitatori e il business. Sono insomma un’espressione eccellente di ciò che gli enoturisti trovano sempre. Immaginiamo un’azienda che fa creare dei biscotti salati per il suo migliore Barolo da una star di prima grandezza come Madonna. La presentazione dei salatini con la celebre cantante vestita da chef avrebbe una risonanza mondiale ma la prospettiva di assaggiare i biscottini salati con il Barolo potrebbe essere un motivo di attrazione verso quella cantina.

l’INUTILITA’ DELLE SPONSORIZZAZIONI L’IMPORTANZA DI RIVELARE CIO’ CHE DISTINGUE

Il ritorno degli eventi cala con il diminuire del collegamento con il vino o l’azienda. Ritengo che siano assolutamente inutili le sponsorizzazioni che si traducono in un marchietto sul roll up oppure sul depliant di una mostra d’arte, un concerto o un evento sportivo …. del tutto estraneo all’azienda.
L’utilità c’è invece quando il titolare o la sua cantina sono strettamente legati al concept dell’evento come è successo con la lunetta Antinori che i marchesi fiorentini hanno restaurato e riportato al Museo del Bargello, nella loro città, da Brooklyn. L’opera in terracotta policroma era stata commissionata da Nicolò Antinori all’inizio del Cinquecento a Giovanni della Robbia ed è rimasta esposta a Firenze per alcuni mesi. Un modo colto per testimoniare la nobile storia degli Antinori e il loro legame con la città dove sono protagonisti da sette secoli.
L’esposizione della lunetta Antinori è un evento che riguarda il brand e solo indirettamente il turismo del vino nelle cantine Antinori che, comunque ne ricevono un vantaggio.
L’evento funziona quando accende i riflettori su ciò che distingue e caratterizza una cantina, quando si rivolge allo stesso target dei vini, quando mette in evidenza qualcosa che i visitatori trovano tutto il resto dell’anno. Per questo l’evento davvero utile deve essere come la cometa che brilla ma ha la scia

wine-destination

wine-destination
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi