Il mercato nero del vino inglese vale quasi un miliardo

Robin Hood

Il mercato nero del vino inglese vale quasi un miliardo

90-180 milioni di litri questa è la differenza fra il vino consumato e quello su cui vengono pagate le imposte alla Regina Elisabetta

Robin Hood

Robin Hood

Letto per voi da  Donatella Cinelli Colombini nel “Corriere Vinicolo

Secondo lHMRC, ufficio britannico delle imposte e dogane , il mercato nero del vino è stimabile in una cifra fra 350 e 700 milioni di Sterline pari a 842 milioni di Euro. Confrontando i consumi con le tasse sulla vendita del vino è evidente infatti una notevole differenza. I sudditi di Sua Maestà consumano circa 16 milioni di ettolitri di vino all’anno che dovrebbero fruttare ai forzieri reali 6 miliardi di Sterline. Ma a questa somma manca il 6-11%. E non è poi così male visto che nel 2010-2011 il mercato nero  del vino era arrivato al 18% del totale cioè a oltre un miliardo. Che sia ricomparso Robin Hood e il simpatico frate ubriacone? 

E poi dicono che gli italiani sono evasori! Mi pare che tutto il mondo è Paese, con la differenza che la Gran Bretagna

Cotraffazione del vino

Cotraffazione del vino

produce pochissimo vino per cui la stragrande maggioranza arriva per nave. Come faccia a sbarcare e superare la dogana senza documenti di trasporto ma soprattutto senza che nessuno lo veda è difficile da capire anche perché si tratterebbe di oltre 20 milioni di bottiglie, non di un pancale. Una situazione che lascia supporre un diverso scenario. Non sarà mica che il vino consumato ma non importato viene invece fabbricato stile piccolo chimico cioè si tratta di un prodotto simile ai famigerati wine kit per la preparazione del vino “fai date” che l’Unione Europea ha messo al bando nell’aprile scorso?

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi