Le più grandi cantine italiane 2018

Tenuta San Guido Sassicaia winery

Le più grandi cantine italiane 2018

Le  più grandi cantine italiane per fatturato, crescita, export, superficie dei vigneti, profitti … secondo la classifica della super esperta Anna Di Martino

Anna Di Martino

Anna Di Martino-le -più-grandi-cantine-italiane-2018

Di Donatella Cinelli Colombini  

Anna Di Martino, super esperta di vino e economia, ci regala anche quest’anno l’analisi delle grandi cantine italiane. E’ pubblicata dal Corriere della Sera ma nel sito di Anna viene illustrata più nel dettaglio.
Le cantine con business sopra i 100 milioni di Euro fanno da sole un terzo dell’intero giro d’affari del vino italiano (10,6 miliardi). Sono solo 21 ma da sole fatturano 3.745 milioni. Rispetto al 2017 entrano in questo club esclusivo le Aziende Lunelli -Cantine Ferrari e Vi.Vo. del Prosecco mentre Contri Spumanti  e Villa Sandi di Polegato stanno per arrivare a conferma del momento felice delle bollicine italiane.
Se allarghiamo lo sguardo all’intera compagine di 105 cantine analizzate da Anna Di Martino notiamo che, tutte insieme, producono 2 miliardi di bottiglie e raggiungono 6,5 miliardi di fatturato, cioè il 56% dell’intero giro d’affari del vino italiano. Rispetto al 2017 hanno accresciuto del 2% il loro peso a riprova di un processo di concentrazione che, sebbene inferiore a quello degli altri Paesi, tuttavia è in atto anche in Italia.

Tenuta San Guido Sassicaia winery

Tenuta-San-Guido-centina-più-profittevole-fra-le-grandi-cantine-italiane

Essere grandi aiuta, infatti mentre l’intero comparto del vino cresceva, nel 2018,  del 2,3% le grandi cantine mettevano a segno un +6,29% del loro business.

LECANTINE PIU’ GRANDI PER FATTURATO

Cantine Riunite e GIV Gruppo Italiano Vini                           615milioni di Euro
Caviro                                                                                              338milioni di Euro
Fratelli Martini                                                                              220milioni di Euro
Marchesi Antinori                                                                         213milioni di Euro

CANTINE CON PIU’ INCREMENTO, PIU’ EXPORT O PIU’ PROFITTI

Antinori-cantina-Bargino-bariccaia

Antinori-cantina-Bargino-bariccaia

Se andiamo a vedere chi ha fatto il maggior incremento di fatturato troviamo le Cantine di Rauscedo con un +48% che lascia sbalorditi.
Adria Vini è l’azienda che esporta di più e manda oltre confine il 98% del suo business , ma è il Gruppo Vi.Vo. Cantine quello che ha accresciuto di più il suo export con un + 35,4% in un solo anno.
Il più grande vignaiolo italiano è il Marchese Piero Antinori con 2.814 ettari di vigna a cui si aggiungono quelli in affitto, seguito da Zonin 1821. Se invece andiamo a contare le bottiglie vince Enoitalia con 97 milioni seguita dalla Casa Vinicola Botter Carlo.
La classifica dove ogni cantina vorrebbe essere è quella della redditività, dove spicca la Tenuta San Guido del Marchese Nicolò Incisa della Rocchetta dove nasce il mitico Sassicaia che quest’anno ha letteralmente sbaragliato la concorrenza francese nelle aste e nelle classifiche di eccellenza. I risultati economici sono pari al prestigio raggiunto: 56% di redditività. I Marchesi Antinori seguono a ruota ed è proprio su questa lista di cantine che si appunta la mia attenzione perché ritengo siano queste le aziende da imitare. Le cantine che hanno saputo coniugare dimensione produttiva e eccellenza qualitativa.

CANTINE PIU’ PROFITTEVOLI: SONO GRANDI, PRESTIGIOSE E CON VIGNA

Desidero far notare che tutte le imprese campioni di redditività, salvo una, hanno vigneto: circostanza che sembra confermare la recente indagine di Luca Castagnetti, capo del Centro Studi Management DiVino presentata a Cortina nel corso di VinoVip. Secondo l’analisi di Castagnetti la vigna, nel lungo periodo, non è un elemento di criticità economica per le aziende del vino, bensì un aspetto integrante del loro successo perché permette di innalzare l’immagine e la qualità dei vini.
%EBITDA                              Fatturato in milioni                                        ettari vitati
Tenuta San Guido                           56%                                                             36                                                       103
Marchesi Antinori                           43%                                                           213                                                   3.074
Cantine Pellegrino                          39%                                                             20                                                         –
Cusumano                                        37%                                                             18                                                        525
Gruppo Santa Margherita             29%                                                            177                                                       669
Donnafugata                                    27%                                                              18                                                        405
Castellani                                          24%                                                             50                                                        230
Famiglia Cotarella                          23%                                                              14                                                        199
Guido Berlucchi                              22%                                                              41                                                        521
Azienda Planeta                              22%                                                              15                                                        172
Mi fermo qui, sperando di aver sollecitato la vostra curiosità e di avervi spinto a visitare il sito di Anna Di Martino

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi