Ancora sul Passito IGT Toscana 2010 da uve di Traminer

Passito e Vin Santo

Ancora sul Passito IGT Toscana 2010 da uve di Traminer

[gplusone]

Donatella Cinelli Colombini ha un marito ed un cantiniera appassionati di vini dolci. Li assaggiano, li comprano e da tempo desideravano farne un passito con l’uva Traminer del piccolo vigneto sopra la cappella della  Fattoria del Colle.
L’insistenza di Carlo Gardini e Barbara Magnani non convinceva Donatella che invece ama solo i rossi maturati in botte per cui rimandava anno dopo anno la produzione del passito. La questione “passito” causava continui battibecchi fra moglie e marito.
Alla fine Carlo decise di passare all’azione e di comprare i cestini per l’appassimento, un tinello e una botte di rovere.
Barbara curò le uve e il vino quasi quotidianamente. Alla fine il risultato è andato oltre le loro migliori speranze: solo 350 bottiglie ma di qualità strepitosa. Chiunque assaggia il passito rimane sbalordito dalla fragranza, la finezza e la ricchezza di questo vino da dessert nato quasi per ripicca

 

Passito e Vin Santo

Passito e Vin Santo

Adesso anche Donatella si è convinta e la pace in famiglia è tornata. Fiera, quanto il marito Carlo, offre il passito con un sorriso soddisfatto ed ha persino deciso di ampliare il vigneto di Traminer nella parte che un tempo era stata sovrainnestata e che in futuro tornerà a dare una bianca.

Tipologia: bianco, dolce, aromatico.
Zona di produzione: Toscana, Trequanda, Fattoria del Colle, Vigneto Sanchimento.
Classificazione: IGT Toscana

Caratteri dell’annata: Inverno e primavera piovosi e lunghi. Estate calda con piogge in agosto e settembre. Le viti non hanno sofferto stress idrico. L’invaiatura è stata lentissima e mentre i grappoli prendevano gradualmente il colore dell’uva matura la chioma delle viti assumeva velocemente l’aspetto autunnale. Un fenomeno che evidenzia un’accelerazione del ciclo vegetativo con effetti molto positivi. L’uva ha avuto una fase di maturazione veloce con acini lignificati e bucce molto permeabili.
UvaggioTraminer aromatico
Vendemmia: dal 2 al 4 settembre con raccolta manuale e attenta scelta delle uve. Le uve sono arrivate in

Carlo con l'uva di Traminer

Carlo con l'uva di Traminer

cantina in cassette da 5 kg
Appassimento uve: è avvenuto al sole per la durata di un mese.
Vinificazione: Dopo essere stata privata dei raspi l’uva è stata pigiata e trasferita nel tino d’acciaio, la temperatura è stata mantenuta sui 20/22°C e sono stati inoculati i lieviti selezionati. La fermentazione è continuata fino al completo esaurimento degli zuccheri che è avvenuto dopo circa 20 giorni. In questo periodo sono stati fatti alcuni rimontaggi all’aria e al chiuso per favorire i processi fermentativi.
Quantità prodotta: 350 bottiglie
 

Analisi organolettica

Colore: dorato, brillante
Profumo: aromatico, tenero, note di miele e frutta matura.
Gusto: pieno, dolce con sentori floreali, miele e frutta gialla.

Abbinamento gastronomico:  vino da meditazione che si abbina perfettamente ai formaggi erborinati, ai dolci secchi ed al cioccolato fondente.
Servizio in tavola: 8°/10°C, usare calici piccoli di cristallo bianco a forma di fiore di tulipano.
Capacità di invecchiamento: da bere entro il 2016. Tenere le bottiglie distese, al buio.
Confezioni: Bottiglie da 0,375 L

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi