La signora del vino trova il principe azzurro

Andrea Gori

La signora del vino trova il principe azzurro

 
Andrea Gori
Andrea Gori

Due articoli che parlano di noi: Andrea Gori su intravino, il blog dei wine lovers, ci siggerisce di sperimentare il blend SangioveseSagrantino mentre il “Corriere della Sera” principale quotidiano italiano ci mette fra i pionieri del successo femminile nel vino.

 

 UN PRINCIPE AZZURRO PER LA DOC ORCIA 

 Andrea Gori, uno dei più competenti, rigorosi e innovativi assaggiatori italiani è venuto alla fattoria del Colle di Trequanda il I° maggio, per degustare i nostri vini.

Andrea ha una competenza che intimidisce e una velocità di lavoro che sbalordisce. E’ il sommelier vice campione europeo.

Qualche giorno dopo la visita ha scritto sul blog Intravino un articolo in cui azzarda un’ipotesi << E se il principe azzurro di Donatella Cinelli Colombini fosse il Sagrantino?>> E’ un invito a riflettere sulle potenzialità dei vini ottenuti con un blend di Sangiovese e altri vitigni autoctoni del centro Italia. Quasi una sollecitazione a sperimentare una nuova generazione di rossi toscani che potremmo definire “ultratuscan” per il loro radicamento al territorio. 
Noi abbiamo un piccolo vigneto di Sagrantino ottenuto con le marze regalate da Marco Caprai circa quindici anni fa. Da qualche anno il vino da uve Sagrantino viene maturato in botte separatamente e quindi Andrea Gori ha potuto assaggiarlo in purezza. Gli è piaciuto al punto da trasformarlo in un principe azzurro. Per saperne di più leggete l’articolo in intravino.com http://www.intravino.com/vino/e-se-il-nuovo-principe-azzurro-di-donat
>> ella-cinelli-colombini-fosse-il-sagSette”rantino/

 

LE SIGNORE DEL VINO
Il 12 maggio 2011 la scritta con le foto di sei protagoniste dell’enologia italiana è sulla copertina di “Sette”  magazine del “Corriere della sera”.

Una pietra miliare nella storia del vino al femminile in Italia che coincide con la crescita di importanza delle donne anche in questo settore decisamente dominato dai maschi.

L’articolo di Enrico Mannucci comincia citando d’Annunzio e poi racconta l’ascesa del gentil sesso fra le botti << allora, cominciamo dalle toscane. Nella terra del virile Chianti e dintorni imposero svolte e sveglie. Più su glamour, comunicazione e intese commerciali Bona Frescobaldi. Più su prodotto e organizzazione aziendale Donatella

Cinelli Colombini. La prima, oggi, si è un po’ defilata, la seconda continua l’opera di femminilizzazione delle sue fattorie con il progetto Casato Prime Donne a Montalcino e a Trequanda: cantine con organico totalmente rosa.>>  
Scusate se è poco!
wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation

wine-destination-wine-experiences-spa-accommodation
                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi