Torniamo in vigna: è iniziata la potatura dei vigneti di Sangiovese a Montalcino

Cristina e Paola durante la potatura dei vigneti

Torniamo in vigna: è iniziata la potatura dei vigneti di Sangiovese a Montalcino

Cristina e Paola durante la potatura dei vigneti

Cristina e Paola durante la potatura dei vigneti

Cristina e Paola potano i rami secchi sopra la prima gemma

Cristina e Paola potano i rami secchi sopra la prima gemma

In inverno i vigneti sono brutti: viti senza foglie, pali di sostegno, fili metallici, nell’insieme fanno pensare a un posto triste. Trasformare le vigne nelle bellissime coltivazioni che vediamo in estate comporta un lungo lavoro. Un lavoro che inizia ora, con la “potatura secca” che riguarda l’asportazione dei tralci su cui è nata l’uva della passata vendemmia. Le viti di Sangiovese per il Brunello sono coltivate a “cordone speronato” cioè con un tronco perenne a forma di L o di T da cui partono i tralci. I  vignaioli tagliano i rami secchi sopra la prima gemma in modo che produca uva nel 2012 mentre “gli occhi” lasciati lo scorso anno daranno i loro frutti il prossimo autunno. La potatura secca è anche un sistema per regolare la produzione: più è corta meno uva nascerà.

Andando per le vigne di Montalcino  è facile sentire <<stà attento che m’accechi le viti>>. Potare velocemente senza sbagliare è difficile, per questo i “potini” sono persone esperte e rimangono gli stessi per anni. I maldestri possono fare danni irreparabili. Oggi, grazie all’introduzione delle forbici elettriche, potano anche le donne che hanno mani meno forti ma sono molto precise.

La potatura secca segna l’inizio del ciclo vegetativo delle viti e influenza la data del germogliamento,  per questo moltissimi vignaioli ritardano la potatura oltre la metà di gennaio in modo da allontanare l’uscita delle prime foglioline dopo l’inizio di aprile e quindi dopo il periodo più rischioso per le gelate primaverili.

wine-destination

wine-destination
                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi