Orcia arcobaleno alla Fattoria del Colle

Arcobaleno estete Orcia arcobaleno 2016

Orcia arcobaleno alla Fattoria del Colle

19 giugno la festa di inizio estate diventa un trekking nei vigneti concluso da un pic nic panoramico con zuppa di pane ciancifricola e brindisi con Cenerentola

Arcobaleno estete Orcia arcobaleno 2016

Arcobaleno estete Orcia arcobaleno 2016

Toscana arcobaleno è il brindisi all’estate che ogni anno festeggia l’inizio del periodo delle vacanze in moltissime località della regione. Un benvenuto all’estate e ai turisti che ogni zona organizza secondo le sue specificità e nella Doc Orcia, nella campagna più bella del mondo, diventa Orcia arcobaleno all’insegna dei panorami, dei grandi vini e delle tradizioni contadine.
Vi aspettiamo alla Fattoria del Colle, nel sud del Chianti, alle 17, per #orciaarcobaleno invitandovi a condividere le vostre migliori immagini nei canali social. Inizio alle 17 con il trekking nei vigneti a cui segue una merenda con ciancifricola e Cenerentola Doc Orcia.

Cenerentola 2012 Orcia Doc

Cenerentola 2012 Orcia Doc

Si tratta di un vino che ha già ottenuto importanti riconoscimenti internazionali e contiene solo uve di antica tradizione locale: il Sangiovese e il Foglia Tonda. Nella vendemmia 2012 si caratterizza con una particolare ricchezza aromatica e pienezza di sapori. Sottolinea l’importanza del brindisi la presenza di un rappresentante della Fisar della Delegazione Valdichiana.
La ciancifricola, che varrà servita, con il vino, nel punto panoramico (le cantine Orcia vengono chiamate “cantine con vista” proprio per la presenza di questi belvedere) è un’antica zuppa di pane senese. Nella zona prende anche il nome di picchio pacchio.

Ciancifricola_FattoriaDelColle1

Ciancifricola_FattoriaDelColle1

Qui di seguito la ricetta della ciancifricola
Ingredienti per 4 persone:
¼ di cipolla, un peperoncino, 3 cucchiai di olio extravergine, 1 kg di pomodori pelati con il loro sugo, 1 litro di brodo di carne, 200g di pane toscano, 4 uova di gallina e 4 uova di quaglia, sale.
Preparazione:
Tritare la cipolla e rosolarla nell’olio insieme al peperoncino. Appena imbiondisce unire i pomodori pelati, tritati grossolanamente e arricchiti dal loro liquido. Salare e proseguire la cottura a fuoco moderato per mezz’ora aiutandosi con il brodo e

Ciancifricola_FattoriaDelColle

Ciancifricola Fattoria Del Colle

rimestando continuamente. Sbattere le uova e unirle alla minestra appena bolle.
Mentre la zuppa cuoce per qualche minuto affettare il pane toscano, tostarlo leggermente e deporlo nei piatti. Versarci la ciancifricola e poi deporre sopra un uovo, meglio se di quaglia. Servire ben caldo in inverno e tiepido in estate.