Vigne e vini

Da 10 a 600.000 € per ettaro i prezzi dei vigneti in Italia

Dai 10.000 € di Copertino in Puglia ai 600.000 del Lago di Caldaro in Alto Adige ci sono vigneti di tutti i prezzi in Italia. Di Donatella Cinelli Colombini

Montalcino

Montalcino

Un recente articolo del “Corriere Vinicolo” (26 novembre pp.20-21) fa la mappa dei valori immobiliari dei vigneti italiani sottolineando il calo delle compravendite ma la sostanziale tenuta dei prezzi nonostante la crisi economica che attanaglia il nostro Paese. L’indagine realizzata da Inea fa notare come in Italia, dall’inizio del Millennio, il valore dei vigneti sia cresciuto del 28% cioè più dell’inflazione per cui, in termini reali, sia cresciuto del 2% e tutto questo nonostante la contrazione dei prezzi avvenuta dopo il 2008.

Il valore medio di un ettaro di vigneto a livello nazionale è di 36.000€ cioè molto superiore a quello delle altre colture che è di 19.400€.
Cosa dice dunque l’indagine relativamente al periodo 2010-2011: andamenti negativi dei prezzi dei terreni vitati per Veneto e Toscana. In quest’ultima regione anche i terreni di produzione del Brunello e del Chianti Classico hanno perso valore, seppure leggermente.

I maggiori incrementi sono stati registrati in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche.

Lago di Caldaro_vigneti

Lago di Caldaro_vigneti

Nell’ultimo anno il valore dei vigneti di uva da tavola di Puglia e Lazio hanno risentito positivamente dell’aumento di prezzo di questa frutta.
Andiamo a vedere sulla tabella riassuntiva dove sono i migliori affari e dove i vigneti milionari. Ebbene le vigne più abbordabili sono a Copertino in Puglia (10.000€), seguite dalla zona del Cannonau in Sardegna e da Orvieto, rispettivamente a 11 e 13.000€ per ettaro.
Sul versante opposto le vigne più costose sono quelle del lago di Caldaro in Alto Adige (600.000€) seguite da quelle del Brunello, di Trento e dalla Franciacorta indicate a 380, 374 e 210.000€ per ettaro.

 

Verso l'altro - panorama Franciacorta

Verso l’altro – panorama Franciacorta

Colpisce il prezzo più che abbordabile dei vigneti piemontesi i cui valori oscillano fra i 65.000 di Canelli e i 18.000 e l’ettaro delle Doc meno prestigiose. La regione con le quotazioni più alte è sicuramente il Trentino Alto Adige dove il prezzo minimo è 250.000e l’ettaro. Sempre su cifre alte ma comunque più accessibili la Toscana dove la forbice è fra i 50.000€ di un ettaro di Carmignano e, sul versante opposto il Brunello, mentre il Chianti Classico senese costa più di quello fiorentino.
Per concludere gli affitti sono saliti nel Nord Italia, dove la domanda era superiore all’offerta, mentre nel Sud hanno avuto un andamento contrario.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

5 Comments

  1. Pingback: LA FILIERA DEL VINO QUANTO COSTA? | Il vino è semplice da capire, basta avere passione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account