COME COMUNICARE E A CHI VENDERE IL VINO DOPO IL COVID

Millennials-consumi-del-vino-fuori-casa-dopo-il-covid

COME COMUNICARE E A CHI VENDERE IL VINO DOPO IL COVID

Reverge spending – spesa della vendetta per i Millennials, le previsioni sul dopo lockdown del vino sono promettenti ma le cantine devono farsi vedere

 

di Donatella Cinelli Colombini

Denis-Pantini-Nomisma-Wine-Monitor- il-vino-dopo-il-covid

Denis-Pantini-Nomisma-Wine-Monitor- il-vino-dopo-il-covid

L’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor ha verificato su un campione di consumatori la propensione a tornare alle vecchie abitudini <<il 58% per cui non cambierà nulla, fatte salve le adeguate misure di sicurezza da prendere (45%)>> spiega Denis Pantini responsabile dell’indagine <<anzi il 10% prevede di spenderne più di prima fuori casa, valore che sale al 15% per i millennials (25-40 anni) e per chi non ha avuto problemi sul lavoro (13%)>>.

 

I MILLENNIALS E LA LORO VOGLIA DI BERE VINO FUORI CASA DOPO IL COVID

Se la previsione è giusta segnerebbe una boccata di ossigeno per le cantine, infatti, in Italia circa un terzo dei consumatori beve prevalentemente fuori casa (42% i millennials), con un valore che incide per il 45% sul totale delle vendite. Il prezzo medio alla bottiglia è di 15,4 Euro, mentre al calice la spesa è di 5,7 Euro. Da Vincenzo Russo, professore di neuromarketing alla Iulm di Milano, arrivano le prime indicazioni sui desideri dei consumatori e la comunicazione del vino dopo la quarantena: è necessario farsi vedere, agire in gruppo, dare attenzione al cliente ed essere empatici.

Il Professor Russo ci fa riflettere sugli studi cinesi riguardanti la modifica dei desideri di chi è stato due mesi chiuso in lockdown. A seconda delle età cambiano le aspirazioni: i giovani (21-30 anni) hanno voglia di stare insieme e andare in ristoranti e bar anche se percepiscono paura e chiedono garanzie contro i contagi. Gli adulti (31-40 anni) sognano di viaggiare, aspirazione molto più diffusa in Cina che da noi.

Vincenzo Russo-la-comunicazione-del-vino-dopo-il-covid

Vincenzo Russo-la-comunicazione-del-vino-dopo-il-covid

Quelli con età fra i 41 e i 50 anni, vorrebbero comprare prodotti salutari e di più alta qualità. Il 73% del totale dichiara che spenderà di più soprattutto nei prodotti alimentari.

 

TRASPARENZA, SICUREZZA, AUTENTICITA’, SEMPLICITA’ E SOBIETA’: LE PAROLE CHIAVE DEL DOPO COVID

Una fotografia che non corrisponde del tutto a quella dei consumatori italiani. Infatti la produzione industriale cinese è ritornata sopra i livelli del 2019 nell’aprile scorso, mentre in Italia la caduta del PIL e dei redditi saranno più forti.
Per questo il Professor Russo ipotizza, in Italia, un’evoluzione che poggia su 5 parole chiave: trasparenza, sicurezza, autenticità, semplicità e sobrietà. Tradotto in strategie di marketing c’è dunque bisogno di rassicurare chi compra ma anche <<sviluppare una comunicazione sempre più capace di interattività, riconoscibilità dell’interlocutore, desideroso di socialità, e coinvolgimento emotivo>> in altre parole bisogna che i produttori imparino a dialogare direttamente con i propri clienti.

 

ISTRUZIONI DI VINCENZO RUSSO PER  LA COMUNICAZIONE DEL VINO E DELLE CANTINE

• Show up. Do Your Part – farsi vedere
• Don’t Act Alone – non fare l’aquila solitaria, ma agire insieme ai collaboratori, alle istituzioni locali, al proprio consorzio oppure ad associazioni come Le Donne del Vino
• Solve, Don’t Sell – non pensare solo a vendere, ma a dare un servizio o un aiuto al cliente
• Communicate with empathy – puntare su messaggi che emozionano, rassicurano e possono essere condivisi evitando il lusso o di mostrarsi troppo allegri in un periodo che tutti hanno vissuto con tristezza.
Ma se c’è una parola veramente magica è ETICA, l’impegno dell’impresa per il bene di tutti <<difatti il 74% degli italiani dichiara una preferenza netta per le aziende con un ruolo sociale esplicitato>>, chiarisce il Professor Russo.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi