L’arte del sushi e la sua versione toscana

suchi toscano

L’arte del sushi e la sua versione toscana

Marzia e Donatella alle prese con il sushi piatto simbolo della cucina giapponese: piccole curiosità e la ricetta per farlo a casa con verdure  

suchi toscano

suchi toscano

Marzia Morganti MarteComunicazione
Eccoci alla scuola di cucina Cordon Bleu di Firenze per assistere alla preparazione del sushi toscano preparato dallo chef Davide Bonucci. Un’idea semplice ma efficace, che richiama il sushi giapponese nella forma e nell’utilizzo della stuoia ma con ingredienti tutti casalinghi.
Ecco il procedimento: basta prendere qualche foglia di insalata o di cavolo verza, quelle esterne più grandi che spesso buttate via, le sbollentate in acqua calda e le raffreddate perché mantengano un colore bello brillante. Fate un purè saporito con patate lesse.

sushi toscano fase preparazione

sushi toscano fase preparazione

Stendete la stuoia giapponese per maki – roll, disponetevi sopra del prosciutto cotto oppure della mortadella, il purè e le verdure (cetrioli, sedano, carote e zucchine) tagliate a bastoncini. Qui arriva il difficile ovvero arrotolare delicatamente il sushi dandogli la caratteristica forma circolare. Il gioco è fatto!

Di Donatella Cinelli Colombini
Volete sapere la storia e il mito del Sushi?
Ecco a voi L’arte del Sushi a cura di Stefania Viti (Gribaudo IF Idee editoriali Feltrinelli srl pp164 € 12,90). Chi vuole davvero capire cos’è il piatto simbolo della cucina giapponese ha bisogno di questo libro. 

L'arte del sushi di Stefania Viti

L’arte del sushi di Stefania Viti

C’è ogni tipo di informazione a cominciare da come si usano le bacchette per mangiarlo, per arrivare alle varianti regionali e agli chef italiani che lo cucinano meglio. Stefania Viti è laureata in lingua e letteratura giapponese ed ha vissuto dieci anni nel Paese del sol levante. Scrive sul Giappone contemporaneo per “D la Repubblica delle donne”, “L’Espresso” , “Il Messaggero” e un’infinità di testate perché è considerata un’autorità in materia. L’arte del Sushi è divertente, pieno di spunti curiosi. Più che un libro di cucina è una caccia al tesoro: un esempio,

Stefania Viti

Stefania Viti

sapevate che il salmone non fa parte degli ingredienti tradizionali del sushi? Fino al 1970 era utilizzato come sashimi solo a Hokkaido dolo lo chiamavano ruibe. A Hokkaido ci sono salmoni selvaggi dal sapore delizioso che venivano mangiati crudi mentre nel resto del Giappone il salmone era servito cotto. Come tante ricette italiane nate all’estero anche il sushi con salmone crudo si è diffuso nella sua nazione di origine dopo che i turisti con gli occhi a mandorla lo avevano mangiato all’estero.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi