E’ il 2012 il Principe azzurro di Cenerentola?

Cenerentola2012OrciaDoc IMG_7438

E’ il 2012 il Principe azzurro di Cenerentola?

Il vino top della Fattoria del Colle in una vendemmia con rating di 5 stelle, si presenta con la sontuosità elegante di una vera principessa della DOC Orcia

Cenerentola2012OrciaDoc IMG_7438

Cenerentola2012OrciaDoc

Quella del 2012 è stata la vendemmia più povera d’uva della storia della Fattoria del Colle. Pochi grappoli, piccoli ma di qualità eccelsa che sono stati utilizzati quasi tutti per la produzione dei vini più importanti: Cenerentola DOC Orcia e Il Drago e le 8 colombe IGT.

Il 2012 è stata un’annata anomala, un inverno arido nonostante le abbondanti nevicate e un’estate caldissima, senza piogge, fino a settembre. Per aiutare le viti a sopportare lo stress idrico fu ulteriormente diminuita l’uva, che era già poca, con la vendemmia verde. Alla fine, nei

2012 mosto

2012 mosto

vigneti della Fattoria del Colle, c’era meno della metà dell’uva normale ma … con antociani e tannini – le sostanze nobili – talmente abbondanti e solubili da dare al vino una sontuosità opulenta e appagante. Il Cenerentola Doc Orcia 2012 è piacevolissimo da giovane e invecchierà per decenni.

Questo vino contiene le uve di due vitigni autoctoni toscani, il Saniovese e il Foglia tonda. Quest’ultima è un antica tipologia che venne abbandonata circa un secolo fa quando i contadini erano troppo poveri per diradare i grappoli e, lasciandoli tutti sulla pianta, in vendemmia non avevano uva matura. Grazie al Vitarium della Regione Toscana, che ha fornito le marze per i primi innesti, da circa 15 anni la Fattoria del Colle coltiva due vigneti di foglia tonda imparando a amare e valorizzare questo vitigno. I suoi vini sono potenti e adatti per unirsi al Sangiovese che è invece un campione di eleganza.

Vendemmia2012_Fattoria del Colle

Vendemmia2012_Fattoria del Colle

Il motivo dello strano nome di questo vino è nella sua storia. La Doc Orcia fu creata il 14 febbraio 2000 nel territorio, del sud della Toscana, compreso fra il Brunello e il Vino Nobile. Era dunque la denominazione più giovane con due sorelle ricche e famose esattamente come la Cenerentola della novella. Speriamo che alla fine anche la nostra Cenerentola trovi il principe azzurro. Sarà il 2012?

SCHEDA TECNICA

Tipologia: rosso secco.
Zona di produzione: Toscana, Trequanda, vigneti della fattoria del Colle.
Caratteri dell’annata: Inverno, primavera e estate aridissimi. Le piogge sono arrivate a settembre allungando l’ultima parte del ciclo vegetativo. In questo periodo decisivo le temperature si sono abbassate specialmente di notte offrendo condizioni ideali per la vendemmia.
Uvaggio: 65% Sangiovese (Brunello), 35 % Foglia tonda

Cenerentola2012OrciaDoc

Cenerentola2012OrciaDoc

Vendemmia: dal …. Settembre al 3 Ottobre. Raccolta manuale, l’uva è arrivata rapidamente in cantina nelle ceste di raccolta. Ottima estraibilità polifenolica, vinaccioli totalmente lignificati.
Vinificazione: In tini d’acciaio muniti di termoregolazione per la durata di 15 giorni.
Maturazione in legno: 12 mesi in tonneaux da 5- 7 hl di rovere francese e in piccole botti.
Quantità prodotta: 6.600 bottiglie

PROFILO ORGANOLETTICO

Colore: rosso rubino intenso e brillante.
Profumo: fine, ricco, intenso, complesso nella contemporanea presenza di elementi fruttati -che rimandano ai piccoli frutti rossi- e speziati.
Gusto: appagante, armonico, ampio, lungo fine. Un tessuto fitto di tannini morbidi e di acidità ben bilanciata da un frutto opulento.

Abbinamento gastronomico: piatti importanti di carne e formaggi stagionati.
Servizio in tavola: servire a temperatura ambiente (18-20°C) in bicchieri a calice di cristallo bianco con coppa ampia.
Capacità di invecchiamento: 10/20 anni. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi