Trekking urbano nel ponte di Ognissanti fatelo in Toscana

Raffaello?-Asciano-Sant'Ippolito-Trekking-urbano-2016-ponte-di-Ognissanti

Trekking urbano nel ponte di Ognissanti fatelo in Toscana

Cammina cammina scopri il bello che c’è in te e intorno a te: trekking urbano a Siena e Asciano, pernottamento alla Fattoria del Colle 28 ottobre –I° novembre

Raffaello?-Asciano-Sant'Ippolito-Trekking-urbano-2016-ponte-di-Ognissanti

Raffaello?-Asciano-Sant’Ippolito-Trekking-urbano-2016-ponte-di-Ognissanti

Di Donatella Cinelli Colombini
Vi aspettiamo nella più bella campagna toscana nel lungo ponte di Ognissanti. Il trekking urbano a Siena e Asciano è un’esperienza che vi emozionerà e vi darà una carica enorme: vi aspettano sorprese incredibili come la prima opera del giovanissimo Raffaello. Alla Fattoria del Colle c’è un programma (nel sito con i prezzi) di assaggi, visite, piccole lezioni di cucina, cene che non troverete in nessun altro posto.
TREKKING URBANO

Ho ideato il trekking urbano nel 2002 quando ero Assessore al turismo a Siena e ora ci sono percorsi di turismo a piedi in ogni città d’arte e persino scarpe per

Brunello-tinaia-Casato-Prime-Donne-programma-ponte-Ognissanti

Brunello-tinaia-Casato-Prime-Donne-programma-ponte-Ognissanti

trekking urbano. Ha successo perché coincide con il modo di viaggiare che piace adesso: fuori dai grandi flussi e dalle strade dove ci sono solo negozi per turisti, a contatto con la vita della gente del posto. E’ la stessa tendenza che fa scegliere di dormire e mangiare nelle case private. Insomma io ho precorso i tempi!
La giornata nazionale del trekking urbano 2016 è, come di consueto, il 31 ottobre vigilia di Ognissanti. Fra le 51 città partecipanti ho scelto le due più vicine (Asciano e Siena) alla Fattoria del Colle per invitarvi a camminare con me, magari facendo base nel mio agriturismo.
Il trekking urbano E’ un turismo salutare perché tonifica i muscoli e rigenera la mente facendo scoprire luoghi e storie che altrimenti rimarrebbero nascosti; le nostre città sono autentici musei a cielo aperto e il trekking urbano le svela come in una caccia al tesoro. Tutti possono praticarlo, a qualunque età, trasformandosi in esploratori e questa volta le scoperte sono davvero tante.ASCIANO
Trekking di 4 km con partenza alle ore 15 dall’Ufficio turistico in corso Matteotti (Asciano è a 15 km dalla Fattoria del Colle)

Ponte-Ognissanti-Asciano

Ponte-Ognissanti-Asciano

Asciano è un posto incredibile con testimonianze romane ( c’è un mosaico nel giardino del farmacista) e medioevali che raccontano un passato di commerci e pellegrinaggi. Nel Museo Cordoli, che era un tempo, la dimora dei nobili Bandinelli, ci sono affreschi complessi e coloratissimi con le stagioni, i mestieri e la filosofia aristotelica oltre a opere di Giovanni Pisano, Lorenzetti e Vadambrino. Ma nel trekking urbano 2016 la vera chicca è nella chiesetta di Sant’Ippolito, l’affresco di quattro Santi e la

Fattoria-del-Colle-Ravioli-ripieni-di-peposo

Fattoria-del-Colle-Ravioli-ripieni-di-peposo

Madonna in trono. Si tratta dell’opera di artisti umbri della fine del Quattrocento. A un primo colpo d’occhio l’opera appare strana: nei polittici la Vergine è la parte eseguita meglio, quella dove il maestro (Pintuticchio?) lavorava personalmente lasciando ai giovani di bottega le parti laterali. Invece, in questo caso, uno dei Santi a destra mostra una qualità pittorica enormemente superiore al resto e una chiara assonanza a Perugino. Una cosa talmente strana da stimolare un’ osservazione ravvicinata e a quel punto viene fuori una sorpresa. Sul colletto del Santo c’è una scritta RAPH e poi forse, dietro un ciocca di capelli, una V. E’ visibile solo guardando da pochi centimetri come se, chi l’ha fatta, volesse nasconderla. Si tratta forse della firma Raphael Urbinas spesso espressa solo con la sigla RV che Raffaello (Sanzio) da Urbino metterà ben visibile nelle sue opere adulte ma che forse, durante il soggiorno a Asciano, non poteva usare. Se è infatti lui l’autore della figura, si tratta della sua prima opera conosciuta, fatta quando aveva 13-14 anni ma già sapeva del proprio talento al punto da volersi distinguere dagli altri apprendisti della compagnia di artisti umbri. Andate a vederla sarete partecipi di una vera scoperta, pochissimi sanno che uno dei maggiori geni della pittura mondiale ha lasciato la sua prima traccia riconoscibile in un paesino senese.
SIENA
Trekking di 5 km partenza dalle 15 alle 17, ogni 15 minuti, da Piazza del Campo (Siena è a 40 km dalla Fattoria del Colle)

Trekking-urbano-Santa-Maria-della-scala-Pellegrinaio

Trekking-urbano-Santa-Maria-della-scala-Pellegrinaio

La capitale del gotico vi sorprenderà per il numero e la qualità dei suoi capolavori nascosti e il trekking vi porta in luoghi chiusi al pubblico o lontani dai grandi flussi di visitatori. Nell’anno del Giubileo della Misericordia sono proprio i pellegrinaggi giubilari a fare da fil rouge al percorso del 31 ottobre: lo Spedale di Santa Maria della Scala, più antico ospedale europeo, San Raimondo al Refugio, luogo quasi inaccessibile anche ai senesi con un ciclo di tele del primo Seicento da mozzare il fiato, la basilica di Provenzano con la sua storia di miracoli e di devozione “anti-fiorentina”, il convento di San Francesco con il ritratto di Bonifacio VIII dipinto da Ambrogio Lorenzetti. Papa Bonifacio indisse il Giubileo del 1300 e proclamò l’Anno Santo scatenando il primo vero boom turistico della storia. Papa politico e molto controverso finisce nell’Inferno di Dante fra i simoniaci ancora prima di morire <<« […] Se’ tu già costì ritto, / se’ tu già costì ritto, Bonifazio? /Di parecchi anni mi mentì lo scritto./ Se’ tu sì tosto di quell’aver sazio / per lo qual non temesti tòrre a ‘nganno / la bella donna, e poi di farne strazio? »

wine-destination

wine-destination

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi