Il Gambero rosso conquista i Vichinghi

Oslo, la sala della degustazione del Gambero Rosso prima dell'inizio

Il Gambero rosso conquista i Vichinghi

L’assalto degli importatori a Copenaghen e la sala super trendy nella neve di Oslo. Venite con me ai tasting del Gambero Rosso in Scandinavia

Oslo, la sala della degustazione del Gambero Rosso prima dell'inizio

Oslo, la sala della degustazione del Gambero Rosso prima dell'inizio

Di Donatella Cinelli Colombini
La Danimarca è il Paese del Lego e si vede, anche le case sembrano fatte coi mattonicini. Copenaghen è meno monumentale di Stoccolma ma forse più animata. Ovunque in Scandinavia, pochissimo traffico di auto, qui i trasporti pubblici funzionano e tutti usano quelli. La degustazione del Gambero Rosso con 32 cantine della Guida vini d’Italia è in un bel palazzo settecentesco del centro storico, un tempo sede delle associazioni artigiane, la sala per noi ha degli enormi lampadari in cristallo. Arriva una quantità di importatori impressionate, qui qualunque wine lover un po’ intraprendente può aprire la sua ditta, li chiamano garage importers e sono un fenomeno solo danese. Distinguerli dalle società più strutturate è un problema ma alla fine mettiamo insieme un pacco di business card, a casa controlleremo su internet e faremo una selezione. Pur centellinando il vino rimaniamo a secco alle cinque – abbiamo servito oltre 300 assaggi- con grande disappunto dei soci dei wine club che arrivano nelle ultime due ore, tutti con la stessa richiesta <<Brunello?>>.
I tatuaggi sono degni di nota: c’è una splendida ragazza con grappoli e botti su metà del braccio e un signore che dopo un

Marco Sabellico con Tiina e una sua collaboratrice con Francesco Azzarone

Marco Sabellico con Tiina e una sua collaboratrice con Francesco Azzarone

soggiorno nella nostra Fattoria del Colle e l’acquisto di 6 bottiglie del nostro Brunello 2006 si è fatto fare la scritta Prime Donne sulla pelle. Fantastico!
Il clima è mite, in confronto alla Svezia, e il cibo squisito con porzioni che sfamerebbero un bue. Nel Paese dove tutto funziona abbiamo un’avventura notturna. Si allaga il bagno e ci cambiano stanza. Violante fa il trasloco in pigiama.
Sveglia presto e volo per Oslo dove troviamo tantissima neve. Una Norvegia da cartolina, dove ti aspetti le renne e la slitta, tutti camminano tranquillamente in 30 cm di neve. La sala della degustazione è in una fabbrica dismessa super trendy, dove anche i bagni, rivestiti di prato sintetico, sono delle opere di grande design. Serviamo Leone Rosso e Cenerentola OrciaDoc e Brunello di Montalcino riserva 2008. I vini arrivano gelati e la degustazione viene posticipata di un’ora per farli scaldare. Al seminario dove Marco

i nostri importatori Moestue con il miglior chef di cucinia italiana di Oslo

i nostri importatori Moestue con il miglior chef di cucinia italiana di Oslo

Sabellico spiega un vino per azienda in un inglese scioltissimo, incontro un Francesco Azzarone un giovane pugliese miglior sommelier scandinavo che è arrivato fra i migliori 10 nell’ultimo campionato del mondo a Tokyo. Ci racconta l’emozione di spiegare un vino bendato davanti a 4.000 persone e di come Paolo Basso abbia pienamente meritato il titolo grazie a una tecnica e un sangue freddo straordinari. Sia Basso che Azzarone sono italiani arrivati al successo all’estero, è triste ma ancora una volta i nostri talenti trovano spazio per emergere solo lontano da casa.
Camminata serale nella neve fino a un antico monastero dove c’è uno dei migliori ristoranti italiani di Oslo. Nel parco un cuore rosso ricorda l’eccidio dei giovani avvenuto due anni fa in un’isola poco lontano. Mangiamo divinamente bene ospiti del nostro importatore Moestue Grape Selections.
Alla fine un bilancio più che positivo di questo viaggio che ci ha mostrato la grande reputazione internazionale del Gambero Rosso e la bravura di Tiina la svedese che organizza le missioni all’ estero e non ne sbaglia una.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi